Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

25 gennaio ore 19.41: a Bologna fiaccole verso il cielo per Giulio Regeni

Nel secondo anniversario della scomparsa del ricercatore Giulio Regeni, ucciso due anni fa al Cairo in Egitto, i gruppi Amnesty di Bologna hanno organizzato una fiaccolata in movimento (da Piazza di Porta Ravegnana a Piazza Verdi, percorrendo via Zamboni) per continuare a riflettere su quanto è accaduto ma soprattutto per chiedere, ancora una volta, “verità per Giulio Regeni”.
Il 25 gennaio, in Piazza Verdi, alle ore 19.41 (orario in cui Giulio è stato visto per l’ultima volta) sono state alzate al cielo decine e decine di candele.
All’evento hanno partecipato numerosi ragazzi, studenti, cittadini, associazioni, rappresentanti della società civile e una delegazione dell’Associazione Stampa Emilia-Romagna, che ha ribadito solidarietà, vicinanza, impegno costante per la verità da parte del Sindacato unico dei giornalisti.
#2annisenzaGiulio (l’hastag lanciato da Amnesty International) è stato infatti adottato dalla Federazione nazionale della stampa italiana e dalle Assostampa regionali per stare al fianco di Amnesty e continuare a chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni. Uno slogan di senso profondo, che soprattutto vuole essere “un abbraccio fortissimo di sostegno a Giulio e alla sua famiglia”.
Altre info a questo link e nei siti di Aser, Amnesty International, Fnsi.
F.S.
(25 gennaio 2018)
Powered by EPS