Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >
tessera_giornalista_PPP

La Fondazione Odg Emilia-Romagna dedica tre giornate a Pasolini giornalista

Pier Paolo Pasolini: osservatore eretico e corsaro su quotidiani e settimanali, ma anche osservato speciale dalla stampa per la sua vita sacrilega e impudica nel pensare, nel dire, nelle attitudini sessuali. Ci sono voluti quarant’anni dalla morte per far cadere i veli della ritrosia e ridargli “pieno spessore pubblico” come poeta, romanziere, regista e perfino calciatore.
Mancava un’analisi particolare della sua attività di articolista per il Corriere e per altre testate e questo vuoto è stato colmato dalla Fondazione Odg e dall’Ordine regionale in collaborazione con la Cineteca di Bologna. A partire dall’11 novembre, al Cinema Lumière (via Azzo Gardino, 65) si terranno
una valle cover

Una valle, i luoghi, la gente: un nuovo libro fotografico di Luciano Marchi

Il bel volume fotografico sarà presentato il 28 novembre al Teatro Testoni di Porretta Terme. Autore e curatori delle prefazioni interverranno durante la presentazione, che sarà quindi occasione per condividere cosa è stato fatto e perché. Si vedranno immagini, filmati, spaccati della nostra territorialità, ma soprattutto si potrà trascorrere una serata di forti emozioni, tra memoria e futuro.
Il volume è suddiviso in capitoli, ognuno dei quali ha una prefazione descrittiva o in forma di racconto. La prima è di Francesco Guccini, le altre di Antonio Farnè, Mosè Franchi, Monsignor Fiorenzo Facchini, Massimo Gagliardi e Graziano Uliani.
L’ultimo capitolo raccoglie racconti, episodi, ricordi della gente, ovviamente tutti legati
inbetweenfoto 1

In Between: una mostra fotografica fra sogno e disperazione

Il 21 novembre, a Bologna, in Galleria Cavour (dalle 18 alle 22) si terrà la mostra fotografica dal titolo In Between.
Le immagini esposte sono il risultato di un viaggio di oltre vent’anni: una lunga esplorazione tra gli abitanti di una vasta terra di mezzo. Bambini, uomini e donne che vivono senza diritti e si muovono tra conflitti, cataclismi sogni e disperazione. Gli sguardi delle persone ritratte trasportano lontano e raccontano storie struggenti ma anche meravigliose.
L’autore Riccardo Romani è scrittore, giornalista, documentarista e fotografo. Ha vissuto a New York e Londra e i suoi reportage sono stati pubblicati in tutto il mondo. Finalista al premio John Fante 2014
capodarco

“Frontiere” a Capordarco. Al via le iscrizioni al seminario Fpc di Redattore Sociale

Ci si può iscrivere fino al 21 novembre al 22° seminario di formazione organizzato da Redattore Sociale. Tre giorni di incontri, conferenze e workshp dedicati ai giornalisti.
Il titolo scelto per l’edizione 2015, che si terrà dal 27 al 29 novembre, è Frontiere: il simbolo della sfida che il giornalismo, oggi, è obbligato a sostenere per “salvaguardare l’informazione di qualità per tutti e rendere questo mestiere nuovamente sostenibile e autonomo nelle sue scelte”.
Tra i numerosi relatori, Enzo Iacopino, Luigi Accattoli, Pierpaolo Baretta, Luigi Contu, Stefano Dionisi, Gianluca Nicoletti, Marino Sinibaldi.
La manifestazione – realizzata con il patrocinio di Odg nazionale, Fnsi e Usigrai
tour eiffel illuminata

Incontro dell’Odg nazionale a Milano dopo gli attentati terroristici di Parigi

Esperti di cultura islamica, inviati di guerra, rappresentanti delle istituzioni discuteranno su scenari e ipotesi di lavoro dopo i tragici eventi accaduti nella capitale francese.
L’Isis, il ruolo dei media, i doveri dei giornalisti saranno al centro dell’incontro di approfondimento che si terrà a Milano il 21 novembre (dalle ore 16) nella sede del Circolo della Stampa di Corso Venezia 48, promosso e organizzato dall’Ordine nazionale dei giornalisti in collaborazione con il Circolo della Stampa milanese.
I fatti avvenuti a Parigi, l’impressionante ferocia degli atti terroristici, il mondo intero che si interroga su quella che Papa Francesco ha definito la Terza Guerra Mondiale obbligano i giornalisti a riflettere
aser ok

L’Aser compie 110 anni. A Ravenna un convegno con crediti per i giornalisti

Una ricorrenza importante per l’Aser: 110 anni di vita e di attività sindacale. L’Associazione Stampa dell’Emilia-Romagna celebra l’anniversario con un convegno formativo, promosso insieme a Ordine dei giornalisti e Fondazione Odg dell’Emilia-Romagna, che si svolgerà il 16 novembre al Palazzo dei Congressi di Ravenna (Largo Firenze, 1).
L’incontro, intitolato I 110 anni dell’ASER, intende ripercorrere la storia dell’associazione stampa regionale (una delle prime in Italia e cofondatrice della Federazione Nazionale della Stampa Italiana) ma anche riflettere sul passato-presente-futuro del sindacalismo giornalistico e sull’informazione nel nostro paese.
Powered by EPS