Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Terza edizione del Premio giornalistico nazionale “Estra per lo sport”

Lo sport può essere un importante strumento educativo e di socialità.
Per valorizzare il ruolo delle discipline sportive nella formazione e nella crescita dei giovani, Estra Spa promuove la terza edizione del Premio giornalistico “Estra per lo sport”, in collaborazione con Ordine Nazionale dei Giornalisti e Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI).
Al concorso possono partecipare solo giornalisti (professionisti o pubblicisti) regolarmente iscritti all’Ordine. Sono ammessi articoli e servizi pubblicati su un qualsiasi media italiano, anche on line: quotidiani, settimanali, mensili, periodici, testate tecniche o professionali, riviste, radio, tv, testate web, blog.
I candidati possono inviare i loro elaborati entro il 27 gennaio 2017.

Premio giornalistico nazionale “Natale Ucsi”. Al via l’edizione 2016

È dedicato alla memoria di Giuseppe Faccincani e promosso dalla sezione di Verona dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (Ucsi) il Premio giornalistico nazionale “Natale Ucsi” per un giornalismo solidale, che quest’anno bandisce la XXII edizione.
Il concorso è realizzato con il sostegno di Fondazione Cattolica Assicurazioni, il contributo di Banca Popolare di Verona e il patrocinio di Ordine Nazionale dei Giornalisti, Ucsi, Ordine dei Giornalisti del Veneto, Comune di Verona. Ma anche con l’apporto della società editrice Athesis e dell’ Ufficio Regionale Comunicazioni sociali della Conferenza episcopale del Triveneto.
È riservato a giornalisti e reporter di carta stampata e online, di tv e radio autori di articoli pubblicati ovvero di servizi televisivi/radiofonici andati in onda

Premi “Paola de Paoli” e “Riccardo Tomassetti” per giovani giornalisti scientifici

Sono riservati ai colleghi più giovani i concorsi voluti dall’Ugis (Unione giornalisti italiani scientifici) per promuovere la cultura, la formazione e l’informazione di un settore complesso e delicato come quello scientifico.
L’anno scorso sono stati banditi tre premi “Paola de Paoli” per incoraggiare la formazione e la crescita professionale dei giovani nel campo del giornalismo scientifico. Il primo dei tre è stato attribuito nel 2015, gli altri due saranno assegnati quest’anno nell’ambito del programma per il Cinquantenario dell’Ugis.
Il due concorsi “Paola de Paoli” 2016 si rivolgono a giovani con meno di 35 anni che abbiano frequentato o stiano seguendo corsi delle scuole di formazione riconosciute dall’Ordine nazionale dei giornalisti.

Ancora pochi giorni per partecipare al Premio Pietro Di Donato

Prorogati i termini per presentare le adesioni al Premio giornalistico Pietro Di Donato sulla sicurezza in ambiente di lavoro. I candidati possono inviare gli elaborati per la quinta edizione del concorso entro il 15 novembre.
Dedicato allo scrittore italoamericano di origini abruzzesi, il Premio è organizzato dal Comune di Taranta Peligna (Chieti) in collaborazione con Inail, Ordine dei giornalisti, Anci, Enel, Anmil, Cia ed è riservato al miglior articolo/inchiesta sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro.
Vengono assegnati, tre riconoscimenti per ogni categoria di produzione giornalistica (carta stampata, radio-tv, Internet) e tre secondi premi per le stesse tipologie di comunicazione. Ai vincitori spetta anche una medaglia conferita dal Presidente della

Giornalismo d’inchiesta: premio “Giustizia e Verità Franco Giustolisi”

Seconda edizione per il premio giornalistico “Giustizia e Verità Franco Giustolisi”, intitolato al collega scomparso due anni fa e consacrato al giornalismo d’inchiesta.
Il concorso è promosso dalla Onlus Archivio Franco Giustolisi per onorare la memoria del giornalista e mantenere vivo il suo insegnamento umano. Ma anche per creare un itinerario ideale fra i vari Comuni protagonisti di eccidi nel corso del secondo conflitto mondiale.
Si rivolge ai giovani giornalisti con l’intento di favorire, anche attraverso attività e manifestazioni collaterali al premio, la ricerca della verità e incentivare la promozione del giornalismo di inchiesta.
I lavori devono essere inviati entro il 31 agosto 2016 secondo le specifiche modalità di partecipazione previste dal bando.

Premio giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei per under 35

Edizione numero nove per il Premio Giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei riservato a giovani giornalisti (professionisti, pubblicisti, praticanti, freelance e allievi delle scuole di giornalismo) attivi nei settori di carta stampata, radio, televisione e nuovi media.
Articoli e servizi radio televisivi devono pervenire al sito del Premio, insieme alla domanda di partecipazione, entro il 15 giugno 2016.
Il concorso “intende valorizzare il miglior articolo pubblicato su giornali, periodici e web e il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali realizzati da due giornaliste/i under 35 anni che abbiano saputo raccontare l’Italia e l’Europa contemporanee come appaiono agli occhi di chi è nei primi anni della
Powered by Warp Theme Framework