Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Giornalismo d’inchiesta: premio “Giustizia e Verità Franco Giustolisi”

Seconda edizione per il premio giornalistico “Giustizia e Verità Franco Giustolisi”, intitolato al collega scomparso due anni fa e consacrato al giornalismo d’inchiesta.
Il concorso è promosso dalla Onlus Archivio Franco Giustolisi per onorare la memoria del giornalista e mantenere vivo il suo insegnamento umano. Ma anche per creare un itinerario ideale fra i vari Comuni protagonisti di eccidi nel corso del secondo conflitto mondiale.
Si rivolge ai giovani giornalisti con l’intento di favorire, anche attraverso attività e manifestazioni collaterali al premio, la ricerca della verità e incentivare la promozione del giornalismo di inchiesta.
I lavori devono essere inviati entro il 31 agosto 2016 secondo le specifiche modalità di partecipazione previste dal bando.

Premio giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei per under 35

Edizione numero nove per il Premio Giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei riservato a giovani giornalisti (professionisti, pubblicisti, praticanti, freelance e allievi delle scuole di giornalismo) attivi nei settori di carta stampata, radio, televisione e nuovi media.
Articoli e servizi radio televisivi devono pervenire al sito del Premio, insieme alla domanda di partecipazione, entro il 15 giugno 2016.
Il concorso “intende valorizzare il miglior articolo pubblicato su giornali, periodici e web e il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali realizzati da due giornaliste/i under 35 anni che abbiano saputo raccontare l’Italia e l’Europa contemporanee come appaiono agli occhi di chi è nei primi anni della

Questione di stili 2016: premio Sabrina Sganga per giornalisti e fotografi

È indetta la IV edizione del premio giornalistico Sabrina Sganga “Questione di Stili 2016”. Il Mondo sotto casa – La centralità del ruolo dei migranti nella trasformazione della società è il titolo del concorso di quest’anno, riservato a giornalisti (professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi delle scuole di giornalismo), fotografi e operatori della comunicazione, attivi nei settori di carta stampata, radio, televisione, cinema documentario e nuovi media. I lavori devono essere presentati entro il 24 aprile 2016.
Il premio è dedicato alla giornalista di Controradio Sabrina Sganga, scomparsa nel 2012 a soli 43 anni, che si è distinta per un lavoro pionieristico nel campo dei nuovi stili di vita, del consumo critico, delle economie solidali, dell’agricoltura contadina.

Premi “Paola de Paoli” e “Riccardo Tomassetti” per giovani giornalisti scientifici

Sono riservati ai colleghi più giovani i concorsi voluti dall’Ugis (Unione giornalisti italiani scientifici) per promuovere la cultura, la formazione e l’informazione di un settore complesso e delicato come quello scientifico.
L’anno scorso sono stati banditi tre premi “Paola de Paoli” per incoraggiare la formazione e la crescita professionale dei giovani nel campo del giornalismo scientifico. Il primo dei tre è stato attribuito nel 2015, gli altri due saranno assegnati quest’anno nell’ambito del programma per il Cinquantenario dell’Ugis.
Il due concorsi “Paola de Paoli” 2016 si rivolgono a giovani con meno di 35 anni che abbiano frequentato o stiano seguendo corsi delle scuole di formazione riconosciute dall’Ordine nazionale dei giornalisti.

DIG Awards: ultimi giorni per partecipare alla sezione “Focus on Italy”

C’è tempo fino al 16 maggio (ore 12) per iscriversi alla sezione “Focus on Italy” dei DIG Awards, i premi internazionali dedicati al giornalismo d’inchiesta video nati dalla ventennale esperienza del Premio Ilaria Alpi e organizzati dall’Associazione DIG | Documentari Inchieste Giornalismi.
“Focus on Italy” accoglie “progetti di inchiesta/reportage video in sviluppo e pre-produzione” che hanno come oggetto d’indagine l’Italia o fenomeni che la coinvolgono in modo rilevante. È la sezione principale dei DIG Awards, che saranno assegnati durante il DIG Festival 2016, in programma dal 23 al 25 giugno a Riccione.
Il multi concorso torna per il secondo anno e con tante novità. L’Associazione DIG entra nel Global Investigative Journalism Network (la più importante rete mondiale del

Capodarco l’Altro festival. Al via la decima edizione del premio L’anello debole

Torna il premio internazionale L’anello debole, assegnato dalla Comunità di Capodarco ai migliori video e audio cortometraggi, giornalistici o di finzione, su tematiche sociali e ambientali.
C’è tempo fino al 4 aprile 2016 per la consegna delle opere.
Molte le novità di questa decima edizione. Le sezioni del concorso passano da quattro a sei: audio cortometraggi, video cortometraggi della realtà, video cortometraggi di fiction, video “Cortissimi” della realtà, video “Cortissimi” di fiction, video “Ultracorti”.
A queste sezioni si aggiunge un nuovo premio speciale che sarà assegnato al migliore web-doc – documentario concepito
Powered by Warp Theme Framework