Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Causa neve il Comune di Bologna sospende l’evento-ricordo di Enzo Biagi

Non si è tenuto l’incontro aperto al pubblico, voluto dall’Amministrazione comunale di Bologna, per ricordare il giornalista Enzo Biagi nel decimo anniversario della scomparsa.
L’improvvisa ondata di maltempo ha costretto a sospendere l’evento-ricordo del 13 novembre a Palazzo d’Accursio, che è stato rinviato a data da destinarsi.
La forte nevicata ha impedito alle figlie del Maestro, Carla e Bice Biagi, di arrivare a Bologna per prendere parte all’incontro. Più fortunato è stato Giandomenico Crapis, curatore del libro Enzo Biagi. Lezioni di televisione (RaiEri, 2016), che nonostante le avverse condizioni atmosferiche è riuscito a raggiungere la sede del Comune. Abbiamo approfittato della sua presenza per raccogliere un’intervista che pubblicheremo nei prossimi giorni.
La testimonianza di Crapis mette in rilievo aspetti non conosciuti della singolare esperienza giornalistica di Enzo Biagi. Un uomo che ha lasciato “tracce incise” nella storia della professione e nella memoria della gente. Un giornalista “vero” che ha affrontato con fierezza la vita di tutti i giorni con sguardo profondo, penna graffiante, ironia sottile, con uno stile singolare che lo ha reso Maestro, per sempre.
Nel 1993 il Sindaco Renzo Imbeni gli conferì l’Archiginnasio d’Oro, massima onorificenza per chi si è distinto nel settore della cultura. Nel 2008 l’Auditorium di Salaborsa venne intitolato a suo nome.
F.S.
(13 novembre 2017)
Powered by EPS