Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Congresso UsigRai 2018: tre visite-ricordo ai luoghi delle “ferite” di Bologna

UsigRai ha scelto Bologna per la XV edizione del Congresso e nel programma della tre giorni (18-20 giugno) ha inserito alcune visite commemorative ai “luoghi del dolore cittadino”: alla Stazione per ricordare la Strage del 2 agosto 1980, al Museo per la Memoria di Ustica e in Piazzetta Marco Biagi.

Non si costruisce futuro senza memoria. Non c’è giustizia senza verità è stato il tema della convention 2018 di UsigRai. Ma anche lo spirito profondo degli eventi-memoria che l’Unione Sindacale Giornalisti Rai ha voluto condividere con la città.
Nella mattinata di lunedì 18 giugno delegazioni di UsigRai, Fnsi, Aser e Odg, politici, rappresentanti di istituzioni e numerosi giornalisti si sono riuniti con commozione alla Stazione di Bologna, insieme a Paolo Bolognesi (presidente dell’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage del 2 Agosto 1980), per deporre una corona di fiori ai piedi della lapide in ricordo delle persone scomparse.

stazione 2 ok

A seguire una visita toccante al Museo per la Memoria di Ustica (appena pochi giorni prima del 38esimo anniversario), condotta dal direttore del MAMbo Lorenzo Balbi dentro l’imponente installazione creata da Christian Boltanski intorno ai resti del DC9. La visita è stata occasione per chiedere con forza, ancora una volta, verità e giustizia per le 81 vittime della strage di Ustica. Hanno partecipato il Sindaco di Bologna Virginio Merola, la presidente dell’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica Daria Bonfietti, il presidente Fnsi Giuseppe Giulietti, il segretario generale Fnsi Raffaele Lorusso, il segretario generale della Federazione Europea dei Giornalisti Ricardo Gutiérrez, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Emilia Romagna Giovanni Rossi, la presidente dell’Associazione Stampa Emilia Romagna Serena Bersani, il segretario dell’Usigrai Vittorio Di Trapani e giornalisti costretti a vivere sotto scorta come Paolo Borrometi.

museo Ustica ok

Infine, mercoledì 20 giugno, prima di aprire i lavori dell’ultimo giorno congressuale, una delegazione di giornaliste e giornalisti si è riunita in Piazzetta Marco Biagi per onorare la memoria del giuslavorista assassinato dai terroristi e incontrare la vedova. È stata deposta una corona di fiori.

biagi 2 ok

F.S.
(20 giugno 2018)
Powered by Warp Theme Framework