Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

David Rossi: un suicidio “sospetto”. Il libro-inchiesta di Davide Vecchi

La vicenda Monte dei Paschi di Siena continua ad attirare l’attenzione. Potrebbero esserci novità sui misteri che avvolgono la tragica morte di David Rossi, responsabile dell’area comunicazione della banca senese, precipitato dalla finestra del suo ufficio. Una morte troppo frettolosamente archiviata come suicidio.
Davide Vecchi, inviato del Fatto Quotidiano, è autore del libro-inchiesta Il caso David Rossi, il suicidio imperfetto del manager Monte Paschi di Siena, pubblicato da Chiarelettere nella collana “Misteri italiani”.
Nel volume dedicato alla “misteriosa” morte del manager di Mps, Vecchi rileva tutte le incongruenze, i “buchi” nelle indagini, le verifiche non fatte e altro ancora. Ed è a processo – assieme alla vedova Antonella Tognazzi – per la pubblicazione dei messaggi di posta elettronica che David Rossi aveva inviato all’amministratore delegato della banca.
Un’azione “intraprendente”, compiuta due giorni prima di morire, che lo ha posto al centro di una vicenda “spinosa”, di uno scandalo che ha colpito tutta Siena e l’Italia intera.
Un caso emblematico, un processo che ha suscitato stupore, proteste, interrogazioni parlamentari, del quale si è occupato anche il Global Freedom of Expression della Columbia University di New York, che lo ha ritenuto un tentativo di limitare la libertà di stampa.
G.R.
(25 novembre 2017)
Powered by EPS