Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Carlo Verna è il presidente del Cnog per il triennio 2017-2020. Vicepresidente Elisabetta Cosci, segretario Guido D’Ubaldo, tesoriere Nicola Marini

Carlo Verna è il nuovo presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. È stato eletto, al primo turno, nel corso della riunione di insediamento del Consiglio scaturito dalla tornata elettorale dei primi di ottobre.
Nella stessa seduta sono stati eletti anche la vicepresidente Elisabetta Cosci (prima donna a rivestire questo ruolo), il segretario Guido D’Ubaldo e il tesoriere Nicola Marini (per la quarta volta designato per questa carica).

verna
Carlo Verna
, 59 anni, napoletano, in forza al Tg Campania della Rai, nonché voce storica di Tutto il calcio minuto per minuto e del nuoto, è il nuovo presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti. È stato eletto al primo turno, andando ben oltre la maggioranza qualificata dei tre quinti richiesta avendo riportato 46 voti su 59 consiglieri presenti nella riunione d’insediamento del Cnog.
Nel 1976 ha concluso gli studi classici, diplomandosi al Genovesi di Napoli col massimo dei voti; nel 1981 si è laureato, con 110 e lode, in Giurisprudenza all’Università Federico II. Nello stesso anno ha vinto il concorso per una borsa di studio alla Rai, dove è stato definitivamente assunto nel 1986 ai servizi giornalistici, dopo esperienze anche come programmista-regista.
Giornalista pubblicista dal 1977 (i primi articoli sul quotidiano Roma di Napoli, poi è stato tra l’altro direttore responsabile del mensile Il lavoro nel sud) e successivamente professionista dal 1987, è stato iscritto anche all’albo degli avvocati e dei procuratori legali di Napoli. È stato segretario dell’Usigrai dal 2006 al 2012.
Verna ha condotto per nove anni, su Raitre, la trasmissione sportiva C Siamo, di cui è stato anche curatore per sei anni.
Ha seguito complessivamente sette edizioni delle Olimpiadi Estive, diciassette mondiali (cinque di calcio, undici di nuoto, uno di pallavolo) e diciannove europei di nuoto e pallanuoto. È stato vice-direttore della Tgr della Rai per poco più di un ano e mezzo fino ad agosto del 2015.
Tra i riconoscimenti ottenuti, nel 2012 il premio Coni-Ussi come miglior giornalista radiofonico dell’anno, nel 2013 la targa Provenzali dell’Unione nazionale cronisti.

cosci
Elisabetta Cosci è la vicepresidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti per il triennio 2017-2010. È stata eletta dal Consiglio nazionale alla seconda votazione con 35 voti su 59 votanti (22 voti Franchina, vicepresidente uscente e 2 schede bianche).
Nata a Livorno il 9 aprile 1956 è iscritta all’Ordine dal 1984. Ha collaborato con radio (Radio Flash, CNR), tv (RTL, Tele Elefante), quotidiani (Il Tirreno, La Nazione, Il Telegrafo, l’Unità, il Manifesto) e periodici, in particolare con il mensile di TV Sorrisi e Canzoni, Tutto e con Nuovo Consumo. Ha diretto per la CGIL Livorno Bassa val di Cecina il mensile
Nuova propostaCGIL. Con Paolo Malventi ha coordinato il volume sulla vicenda della nave di rifiuti tossici KARIN B. Dal 1991 ha iniziato l’attività di ufficio stampa per le mostre di arte moderna e contemporanea e per gli incontri a Castello Pasquini.
Dal 2000 cura l’ufficio stampa dell’associazione Armunia Festival di Castiglionello (LI) e del Festival Inequilibrio, con un contratto di co.co.co. Per l’associazione ha diretto anche il semestrale di filosofia e cultura
Babel, condirettore Alfonso Iacono.
Ha collaborato con Alessandro Benvenuti e con Micha van Hoecke per la cura dell’ufficio stampa. Collabora come ufficio stampa con il teatro Cantiere Florida di Firenze. Ha creato e dirige con Gianpaolo Boetti il Festival Le vie del giornalismo a Castagneto Carducci/Bolgheri (Li). È stata docente a corsi formativi di “giornalismo e ufficio stampa”.

dubaldo
Guido D’Ubaldo è il nuovo segretario del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti per il triennio 2017-2020. È stato eletto nel corso della prima votazione con 35 voti su 59 votanti.
D’Ubaldo è giornalista professionista dal 1990, caposervizio all’ufficio centrale del Corriere dello Sport Stadio. Ha intrapreso la carriera giornalistica agli inizi degli anni Ottanta, collaborando a Il Corriere dello Sport e Radio Spazio.
Tra il 1986 e il 1987 ha scritto anche per Corriere della Sera, Repubblica, Paese Sera e Ansa. Nel 1990 ha fatto parte del Comitato organizzatore di “Italia ‘90″. Nello stesso anno ha ricevuto il premio “Under 30″ dell’USSI. Altri riconoscimenti in carriera il Premio Beppe Viola, il Premio Gianni Melli, il Premio Argil e il Premio Rocca d’oro.
Dal 1991 al 2011 è stato responsabile della rubrica “Roma” per il Corriere dello sport e dal 1997 al 2011 ha seguito la Nazionale italiana di calcio. Per il quotidiano di
Piazza Indipendenza è stato inviato a quattro mondiali e due campionati europei di calcio.
È tornato a ricoprire il ruolo di responsabile della rubrica “Roma”. È stato coordinatore del gruppo di lavoro di giornalismo sportivo e delegato alle scuole Luiss e Lumsa; è stato vice presidente della Commissione Ricorsi e ha fatto parte della Commissione Giuridica.

marini
Nicola Marini è stato eletto per la quarta volta tesoriere dell’Ordine nazionale dei giornalisti, per il triennio 2017-2020, dopo aver ricoperto da aprile scorso ad oggi la carica di presidente. Lo ha eletto il Consiglio nazionale in prima votazione con 52 voti su 58 votanti.
Nicola Marini, giornalista professionista, è stato tesoriere del Cnog dal 2007 e, per tre consiliature (1998-2007), è stato eletto vicepresidente e segretario della Commissione Ricorsi.
Laureato in Scienze Politiche alla Sapienza di Roma, ha iniziato la professione a Roma nella redazione centrale de Il Tempo per poi trasferirsi, nel 1979, in quella di Pescara. Dal 1988 al 2013 ha lavorato nella sede Rai dell’Abruzzo, ricoprendo, nell’ultimo triennio, il ruolo di caporedattore.

tre e verna per testo web
Il nuovo presidente dell’Odg nazionale Carlo Verna con i consiglieri nazionali emiliano-romagnoli Alberto Lazzarini, Antonio Farnè, Elide Giordani


Dal sito del Cnog.
Dettaglio eletti a: link 1, link 2, link 3 , link 4.
(25 ottobre 2017)
Powered by EPS