Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

FLOW del collega Michele Cassetta al Festival della Scienza Medica di Bologna

È di scena sabato 5 maggio (ore 21) all’Aula Absidale di Santa Lucia lo spettacolo del medico-giornalista Michele Cassetta. Si intitola FLOW – La Mente Latente e propone un “viaggio” nelle neuroscienze nell’ambito del Festival della Scienza Medica (in programma dal 3 al 6 maggio).
Da sempre impegnato sul fronte dell’info-divulgazione scientifica e della “medicina narrativa”, Michele Cassetta porta sul palcoscenico gli esiti più recenti di una ricerca profonda e singolare sulle neuroscienze. Sarebbe riduttivo denominare la sua insolita performance teatrale come conferenza-spettacolo, poiché la drammaturgia testuale e musicale immerge gli spettatori in una dimensione di conoscenza davvero particolare.
Flow parla dei progressi delle neuroscienze, che ci fanno comprendere come funziona il cervello umano, sempre sul sottile equilibrio tra istinto e ragione: “circa 30.000 volte al giorno, inconsapevolmente, scegliamo comportamenti che ci aprono la strada verso uno degli infiniti futuri possibili che abbiamo davanti. Agiamo in modo automatico, guidati da programmi mentali che si formano in base alle esperienze che facciamo e da convinzioni che non siamo abituati a mettere in discussione”.
Michele Cassetta è in scena insieme alle musiche dal vivo di Gianluca Petrella e Giorgio Li Calzi e guidato dalla regia di Antonio Lovato.
Lo spettacolo è inserito nell’ampio calendario del Festival della Scienza Medica, in programma dal 3 al 6 maggio a Bologna e intitolato “Il tempo della cura”. Questa quarta edizione della rassegna propone conferenze, focus scientifici, dibattiti, open days e incontri con le scuole: quattro giorni di eventi e approfondimenti su temi di attualità, medicina, innovazione e scienza. Tutti gli eventi del Festival sono gratuiti e a ingresso libero.
Maggiori info su Flow a questo link.
Qui il programma completo del Festival.
Franca Silvestri
(2 maggio 2018)
Powered by EPS