Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Giovane fotoreporter ucciso in Ucraina insieme al suo interprete

Andrea “Andy” Rocchelli è un altro fotoreporter morto perché le guerre non vengano dimenticate, in un mondo di media che privilegiano il gossip. È morto, a 30 anni, per mostrarci foto che guardiamo distrattamente, senza renderci conto che c’è chi muore per farle lasciando anche una moglie e un figlio nato da pochi giorni. Noi fotoreporter ci uniamo al dolore della famiglia e agli amici fotoreporter dell’agenzia Cesuralab con un grande abbraccio. Insieme a Rocchelli è stato assassinato anche Andrey Mironov, l’interprete russo che condivideva con Andrea i reportage in Ucraina. Aveva 73 anni, attivista per i diritti umani, parlava benissimo italiano. Anche per lui un ricordo e vicinanza alla famiglia.

Mario Rebeschini (fotoreporter Airf)

(27 maggio 2014)

Powered by EPS