Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Premio giornalistico Angelo Maria Palmieri per abbattere le “barriere” di ogni specie

VII edizione del Premio Angelo Maria Palmieri rivolto a giornalisti professionisti e pubblicisti. Il bando 2018 scade il 20 aprile ed è ispirato ai valori che hanno improntato la vita del giovane collega: l’informazione, l’impegno civile, il superamento di tutte le barriere culturali e sociali.
Ritorna anche quest’anno il premio giornalistico intitolato ad Angelo Maria Palmieri con l’intento di ricordare la figura, la serietà, la dedizione del giornalista scomparso nel 2011 appena trentenne. Come di consueto, il concorso è promosso da Fiaba (onlus impegnata ad abbattere barriere di ogni tipo, da quelle fisiche a quelle psicologiche) insieme a Biblioteca e Associazione culturale “Angelo Maria Palmieri”.
Il Premio è “ispirato ai valori che hanno contrassegnato la vita di Angelo Maria, ovvero l’informazione e l’impegno sociale” e intende valorizzare i migliori articoli o servizi radio-televisivi che abbiano affrontato tematiche rilevanti, quali il superamento di qualsiasi barriera culturale e sociale, la tutela dei diritti umani, il femminicidio, il bullismo e cyberbullismo, i giovani e la crisi economica, le nuove povertà, la convivenza sociale.
La partecipazione è gratuita e possono concorrere giornalisti professionisti, pubblicisti, freelance, praticanti, allievi di Scuole e Master in Giornalismo riconosciuti dall’Ordine, autori di articoli in lingua italiana o di servizi radiotelevisivi sul tema proposto. Ogni concorrente può partecipare singolarmente o in gruppo con un solo articolo-servizio, pubblicato o trasmesso nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 ed il 20 marzo 2018.
Maggiori info e bando nel sito del Premio.
F.S.
(16 aprile 2018)
Powered by EPS