Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Premio per il giornalismo di inchiesta “Giustizia e verità – Franco Giustolisi”

Lanciato il nuovo bando del concorso “Giustizia e verità”, intitolato al collega Franco Giustolisi scomparso nel 2014.
La terza edizione del premio per il giornalismo d’inchiesta è ospitata a Boves, comune del cuneese teatro della prima strage nazifascista di civili. E per la prima volta prevede anche una sezione dedicata alle scuole. Gli elaborati devono essere inviati entro il 31 agosto 2017.
Dopo Sant’Anna di Stazzema nel 2015 e Marzabotto nel 2016, il Premio Giustolisi continua il proprio itinerario attraverso le comunità trucidate dalla barbarie nazifascista, che per decenni hanno tentato di fare emergere la verità e ottenere giustizia, spesso senza alcuna risposta.
La città di Boves, Medaglia d’Oro al valore civile e militare, è stata vittima delle rappresaglie tedesche a ridosso dell’Armistizio dell’8 settembre 1943, contando 68 caduti tra civili e partigiani e centinaia di case date alle fiamme. Nel 1983 a Boves è nata la “Scuola di Pace”, istituzione comunale finalizzata alla formazione di operatori di pace.
Per partecipare al Premio Giustolisi, istituito per “rinnovare la memoria di queste tragiche pagine della nostra storia”, bisogna presentare inchieste giornalistiche realizzate “all’insegna della verità, della giustizia e della pace”, pubblicate tra il 1° settembre 2016 e il 31 agosto 2017.
Info, bando e procedura di partecipazione nel sito www.premiogiustolisi.it.
F.S.
(20 luglio 2017)
Powered by EPS