Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Premio Roberto Morrione: scadenza del bando prorogata al 22 gennaio

I colleghi under 31 hanno ancora una settimana di tempo per partecipare alla settima edizione del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo.
L’associazione Amici di Roberto Morrione, che promuove il concorso, ha infatti deciso di prorogare di alcuni giorni il termine per l’adesione al bando 2018. Gli under 31 interessati possono dunque presentare candidature e progetti fino alla mezzanotte di lunedì 22 gennaio. Naturalmente, secondo le modalità di partecipazione indicate nel bando (che nonostante la proroga restano invariate), prima fra tutte quella di non aver superato i 31 anni di età alle ore 24 del 15 gennaio 2018.
Anche questa edizione del concorso sul giornalismo investigativo intitolato a Roberto Morrione è infatti riservata a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione con la passione per l’inchiesta che non abbiano ancora compiuto 31 anni alla data di scadenza del bando.
Il Premio, promosso dall’Associazione Amici di Roberto Morrione, finanzia la realizzazione di progetti di inchieste (video o webdoc) su temi di cronaca nazionale e internazionale rilevanti per la vita politica, sociale o culturale dell’Italia: attività delle mafie e delle organizzazioni criminali, traffici illegali (rifiuti tossici, armi, esseri umani, droghe), attività di corruzione e intimidazione, attività di organizzazioni segrete o clandestine con progetti eversivi o terroristici, violazioni dei diritti umani. È rivolto a tutti i maggiorenni che non abbiano ancora compiuto 31 anni (alle ore 24 del 15 gennaio 2018). Possono partecipare anche gruppi di persone (massimo 3 componenti per ciascun progetto). Le categorie in concorso sono due: Videoinchiesta e WebDoc d’inchiesta.
Dedicato alla memoria e all’impegno civile e professionale di Roberto Morrione, giornalista Rai fondatore di Rainews24 e dell’osservatorio LiberaInformazione, il premio si distingue dagli altri concorsi giornalistici per alcune caratteristiche: la giuria seleziona progetti investigativi (non inchieste già realizzate), gli autori devono avere meno di 31 anni, durante la fase di produzione i finalisti possono contare sul supporto di un pool di tutor di comprovata esperienza nel campo del giornalismo investigativo.
I progetti selezionati verranno resi noti entro il 30 marzo 2018.
Le inchieste vincitrici saranno diffuse da Rainews24 e inoltre avranno l’occasione di partecipare a festival, rassegne tematiche, incontri in Italia e all’estero.
Altre info nel sito www.premiorobertomorrione.it.
Bando e moduli di iscrizione a questo link.
F.S.
(15 gennaio 2018)
Powered by EPS