Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

RosaeNero: un originale festival al femminile con evento Fpc per i giornalisti

Bologna si tinge di RosaeNero con il Festival sulle narrazioni al femminile in programma dal 23 al 25 marzo. Una tre giorni fra letteratura, cronaca, giornalismo, immagini e parole che propone alla città numerosi appuntamenti culturali e un seminario tematico per i giornalisti con crediti dell’Odg.
Violenze di genere e femminicidio: le narrazioni in cronaca tra leggi e deontologia è il titolo del corso di formazione che RosaeNero riserva ai giornalisti. L’evento Fpc – organizzato da Odg Emilia-Romagna e Fondazione dell’Ordine in collaborazione con associazione Gi.U.Li.A. e Aser – si tiene sabato 24 marzo presso il Complesso Monumentale del Baraccano di via Santo Stefano 119 (Sala Marco Biagi, ore 15-18).
Il Baraccano – sede del Quartiere Santo Stefano del Comune di Bologna, che è partner della manifestazione – ospita l’intera kermesse e il ricco calendario di appuntamenti: convegni, workshop, incontri con autrici e autori, presentazioni di libri, dibattiti a tema, speed date letterari, mostre di grafica, illustrazione, fotografia e molto altro.
L’inaugurazione del Festival (venerdì 23 marzo alle ore 17) è affidata a Il noir è donna?, un confronto tra l’investigatrice privata Giorgia Cantini e il Commissario Soneri attraverso il racconto dei loro creatori: Grazia Verasani e Valerio Varesi.
Complessivamente, sono una ventina gli appuntamenti e oltre quaranta gli ospiti presenti a questa singolare iniziativa, che coniuga i generi e al tempo stesso li travalica per proporre un modo nuovo di fruire le narrazioni, non solo attraverso i libri (che pure saranno al centro di tutti gli eventi e acquistabili in uno stand allestito all’interno del Baraccano dalle Librerie Coop) ma anche tramite il contatto diretto, personalizzato, “a pelle” con gli autori. Con l’obiettivo di dare voce ai racconti al femminile e sul femminile che hanno Bologna come sfondo o come protagonista.
Curiosa è l’iniziativa #TAXIWRITER, realizzata insieme ai tassisti di Cotabo, che sabato 24 e domenica 25 consente a tutti coloro che lo desiderano di viaggiare per mezz’ora in taxi insieme a scrittori, giornalisti, artisti, narratori lungo le vie di Bologna alla scoperta di storie, segreti, visioni d’autore. Modalità, prenotazioni e “passaporti di viaggio” si concordano sul sito del Festival o direttamente al Baraccano.
Questa prima edizione del Festival si avvale della direzione artistica di Serena Bersani (giornalista, autrice, componente di GiULiA e presidente dell’Associazione Stampa Emilia-Romagna), che ha saputo intrecciare talenti, competenze, tipologie culturali per dare vita a una rassegna articolata, insolita, ricca di stimoli: la cifra stilistica complessiva di RosaeNero è infatti frutto di numerose collaborazioni e parnership.
Maggiori informazioni nel sito di RosaeNero.
Programma dettagliato del Festival a questo link.
Franca Silvestri
(21 marzo 2018)
Powered by EPS