Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Settima Edizione del Premio Giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei

È rivolto ai giovani giornalisti (under 35) che hanno saputo raccontare l’Italia e l’Europa con gli occhi di chi si affaccia alla professione. L’edizione 2014 del Premio intitolata – Verde, Bianco e ROSA? L’Italia delle donne – riguarda i servizi giornalistici su questo tema pubblicati o trasmessi su testate italiane e della Svizzera italiana tra il 1° gennaio 2013 e il 15 giugno 2014. Saranno scelti i lavori realizzati da giovani autori che si sono distinti per originalità e approfondimento riuscendo a far emergere valori, aspirazioni, problemi e contraddizioni nel lavoro (e nel non lavoro), nello studio e nella ricerca, nel tempo libero e nello sport, nelle comunità e nelle famiglie, nell’impegno sociale, religioso e politico. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 giugno. La Giuria valuterà: – il miglior articolo pubblicato su quotidiani, periodici e web; – il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali. Nella giuria nomi prestigiosi del giornalismo e della cultura: Bachisio Bandinu (professore universitario), Arrigo Benedetti (regista), Ulderico Bernardi (professore universitario), Ferruccio de Bortoli (Corriere della Sera), Alberto Brandani (Premio letterario Raffaello Brignetti – Isola d’Elba), Ed Brunetti (giornalista), Gabriele Canè (La Nazione), Francesca Romana Ceci (Giornale Radio RAI), Arturo Colombo (professore universitario), Ilaria D’Amico (Sky), Giancarlo Dillena (Corriere del Ticino), Attilio Giordano (La Repubblica), Francesco Guidara (giornalista), Alfredo Macchi (News Mediaset), Claudio Magris (scrittore), Terry Marocco (Panorama), Ivo Mei (La 7), Massimo Nava (Corriere della Sera), Antonio Patuelli (Libro Aperto), Fulco Pratesi (giornalista), Gianni Riotta (La Stampa), Giangiacomo Schiavi (Corriere della Sera), Carlo Verdelli (La Repubblica), Andrea Vianello (RAI Tre). Giurato speciale per l’Edizione 2014 è Dacia Maraini (scrittrice). Il Premio Giornalistico dedicato alla memoria e all’impegno di Gaspare Barbiellini Amidei è nato nel 2008 sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, della Federazione Nazionale Stampa Italiana, dell’Associazione Ticinese dei Giornalisti e della Città di Lugano, con l’obiettivo di incoraggiare un giornalismo libero, innovativo e di qualità. L’iscrizione al Premio è interamente online. Per informazioni: premio@barbielliniamidei.it – www.barbielliniamidei.it
(10 giugno 2014)
Powered by Warp Theme Framework