Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Posts Taggati ‘cultura giornalistica e “strumenti del mestiere”’

cooverevilla

La Rete è una grande risorsa etica: il giornalista digitale può essere uno “stinco di santo”. In un libro-manuale insolito e accattivante Mariagrazia Villa indica 27 virtù fondamentali per comunicare in modo etico e corretto

È architetto e giornalista Mariagrazia Villa. Per vent’anni si è occupata di cultura per Gazzetta di Parma e altre testate della sua città. Poi ha continuato a scrivere come freelance per quotidiani e periodici ed è stata copywriter del Gruppo Barilla. Attualmente insegna Etica dei media all’Università IUSVE di Venezia-Verona e si occupa di comunicazione sociale. Con Dario Flaccovio Editore ha pubblicato il manuale pratico di etica della comunicazione online Il giornalista digitale è uno stinco di santo. 27 virtù da conoscere per sviluppare un comportamento etico. Partendo dal suo libro, siamo entrati fra le pieghe del web e dell’informazione “tradizionale” per rintracciare le qualità morali che dovrebbero avere tutti i giornalisti-comunicatori digitali e “analogici”.
macchine da scrivere olivetti odg

Macchine per scrivere “da battaglia” a Bologna. Una mostra singolare in Sala Teatini con 40 pezzi d’epoca e la criptografica Enigma, incontri a tema, dimostrazioni, seminario Fpc con inviati nei teatri di guerra, cronisti e testimoni dell’informazione d’antan

Un evento insolito sulla comunicazione in tempo di guerra con momenti di incontro e confronto, conversazioni, presentazioni di libri. Focus sui temi dell’iniziativa nel seminario formativo Macchine per scrivere, tra reporter e campi di battaglia (21 aprile, Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio) e in una grande, insolita mostra di “attrezzi del mestiere” visibile dal 21 al 25 aprile nella Sala Teatini di Strada Maggiore 4 (apertura ore 10-18, ingresso gratuito).
Powered by EPS