Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Slider Primo Piano

Cultura contro la mafia! Una serata di riflessione con spettacolo al Rasi di Ravenna insieme a Donato Ungaro, Teatro delle Albe, Odg, Aser, Regione Emilia-Romagna

Quali difficoltà si possono trovare nel fare cultura e informazione palando di mafie in Emilia-Romagna? Questo il tema “spinoso” dell’incontro-confronto a ingresso libero Cultura contro la mafia!, che si tiene martedì 28 maggio alle ore 21 al Teatro Rasi di Ravenna (via di Roma, 39).
Partecipano il giornalista Donato Ungaro, Giovanni Rossi (presidente Ordine dei giornalisti Emilia-Romagna), Serena Bersani (presidente Associazione Stampa Emilia-Romagna), Massimo Mezzetti (Assessore regionale alla Cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità), Marcella Nonni (direzione Ravenna Teatro), Luigi Dadina e Gianni Parmiani (protagonisti dello spettacolo Saluti da Brescello). Modera il giornalista Luca Boccaletti. È previsto un saluto dell’amministrazione comunale. Leggi tutto

Il giornalismo investigativo è di scena a DIG Festival di Riccione 2019. Tanti eventi e ospiti d’eccezione, nove workshop con crediti OdG, finalissima dei DIG Awards

Si svolge dal 31 maggio al 2 giugno (con serata in anteprima il 30 maggio) la quinta edizione del DIG Festival di Riccione. Come sempre, la ricca e attesa rassegna è dedicata al giornalismo d’inchiesta internazionale con incontri, seminari, proiezioni, mostre, spettacoli, esperti provenienti da tutto il mondo e l’assegnazione dei prestigiosi DIG Awards.
Tra gli appuntamenti del Festival sono previsti nove workshop di DIG Academy validi per la formazione professionale dei giornalisti.
I seminari con crediti OdG si tengono al Palazzo del Turismo (piazzale Ceccarini, 11). Leggi tutto

Sostituita una giornalista durante lo sciopero a oltranza per il mancato pagamento degli stipendi. Telesanterno condannata per condotta antisindacale

Il Giudice del Lavoro di Bologna Maurizio Marchesini ha condannato l’emittente televisiva Telesanterno per condotta antisindacale. Durante lo sciopero a oltranza, proclamato il 24 gennaio dall’Associazione Stampa Emilia-Romagna e dalla Slc-Cgil per il mancato pagamento di numerosi stipendi, la giornalista Roberta Predieri è stata sostituita nella conduzione del suo programma di approfondimento culturale Musica Maestro da un tecnico di montaggio non in possesso della qualifica di giornalista.
Un fatto gravissimo al quale il sindacato dei giornalisti (assistito dagli avvocati Alberto Piccinini e Bruno Laudi) ha risposto con un’immediata diffida, ignorata dall’emittente, e poi con la denuncia all’Autorità Giudiziaria per comportamento antisindacale. Leggi tutto

Consulta dei Presidenti e Vicepresidenti degli OdG Regionali. Per la Revisione degli Albi dell’Ordine un nuovo punto di riferimento: la formazione e i crediti

Come tutti gli anni, il Consiglio dell’Ordine deve svolgere, secondo l’art. 41 della legge n. 69 del 1963 (legge che regola l’ordinamento della professione giornalistica), la “Revisione degli Albi” per constatare le eventuali inattività degli iscritti, sia giornalisti professionisti che giornalisti pubblicisti, come ribadito anche dall’art. 30 del D.P.R. n. 115 del 1965 che recita al primo comma: “Il Consiglio Regionale o Interregionale provvede alla tenuta dell’Albo e deve almeno ogni anno curarne la revisione”. Dell’argomento si è discusso nella riunione della Consulta dei Presidenti e Vicepresidenti tenutasi a Roma nella sede dell’Ordine Nazionale il 7 maggio 2019. Leggi tutto

Un nuovo ingresso in Consiglio

Giorgia Bentivogli è la consigliera che subentra al dimissionario Olivio Romanini. La collega, giornalista professionista all’Ansa, è infatti la prima dei non eletti alle elezioni del maggio 2013.

Quali prospettive per chi lavora nei media?

Le professioni dell’informazione tra evoluzione digitale e crisi economica. Quale futuro per il settore giornalistico? È questo il titolo dell’incontro – promosso dalle Organizzazioni Sindacali Regionali insieme ad Aser/Fnsi – che si terrà

Assemblea Odg 2015

Un “annus terribilis” il 2014. Una sorta di anno dei “tre Papi”, che ha visto avvicendarsi alla guida dell’Ordine dell’Emilia-Romagna ben tre presidenti. Con questo rimando allegorico (al 1978 e alla storica triade di Pontefici) il presidente del Consiglio regionale Antonio Farnè ha aperto l’incontro annuale dei giornalisti nella bella cornice di Palazzo Grassi, sede del Circolo Ufficiali di Bologna.
Powered by Warp Theme Framework