Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Slider Primo Piano

Verità, giustizia, fraternità sono valori importanti. Per Vania De Luca è dovere di tutta la categoria proteggere i giornalisti più esposti nella ricerca della verità

Giornalista vaticanista di Rainews24 e presidente nazionale dell’Unione Cattolica Stampa Italiana, Vania De Luca è la prima donna alla guida di UCSI. A Bologna, culla del sodalizio dei giornalisti cattolici, è intervenuta al convegno 1959-2019: l’UCSI tra passato e futuro della comunicazione con una relazione e un bilancio sui primi sessant’anni di attività dell’associazione. A margine dell’incontro (organizzato da UCSI Emilia-Romagna insieme a Ordine regionale dei Giornalisti e Fondazione OdG, il 30 ottobre in Curia) abbiamo raccolto questo contributo. Leggi tutto

Donne e giornalismo. Maggiore visibilità ma poco potere, scarsa presenza nei ruoli decisionali. Un’analisi della consigliera nazionale dell’OdG Elide Giordani

Non è diversa da quella delle iscritte ad altri ordini professionali la condizione delle donne giornaliste nel nostro Paese. Come è emerso dal confronto organizzato a Reggio Emilia da una larghissima rappresentanza di esponenti di tali ordini (avvocati, notai, medici, chimici, ingegneri, architetti, commercialisti e giornalisti) le donne guadagnano meno degli uomini ed hanno maggiori difficoltà di accesso alle professioni.
In particolare per quanto attiene la componente femminile del giornalismo c’è una visibilità delle donne nell’ambito dell’informazione che può trarre in inganno. Leggi tutto

Solidarietà con i giornalisti e i lavoratori della Poligrafici Editoriale. È necessaria una reazione dell’intera società contro lo smantellamento dell’informazione nel Paese

Le prese di posizione di OdG regionale e Aser, il giorno dopo la manifestazione di protesta davanti ai cancelli del Carlino a Bologna.

Questo il comunicato stampa diffuso dal Consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna.
“Inqualificabile. Non c’è altro termine per definire il comportamento della Poligrafici Editoriale la quale – per l’ennesima volta – scarica sui lavoratori le difficoltà aziendali spesso enfatizzate ad arte, arrivando addirittura a denunciare la rappresentanza sindacale. Un gesto gravissimo ed inedito che costituisce un precedente pericoloso per la stessa democrazia. Leggi tutto

Avviate le lezioni del Master in Giornalismo Unibo. Il direttore Fulvio Cammarano illustra novità, punti di forza e obiettivi del biennio formativo 2019-2021

Sono 28 i nuovi allievi del Master in Giornalismo dell’Università di Bologna. Giovani sotto i 25 anni, provenienti da varie regioni d’Italia, con un buon livello culturale e animati dal “sacro fuoco” del giornalismo.
Durante il biennio di formazione per futuri professionisti (riconosciuto dall’Ordine nazionale dei Giornalisti e sostitutivo del praticantato) gli allievi vengono seguiti da tutor e docenti, sotto la direzione accademica di Fulvio Cammarano, professore ordinario di Storia Contemporanea presso il Dipartimento delle Arti di Unibo e attento osservatore dell’universo mediatico. Leggi tutto

L’economia della disintermediazione digitale

Presentato il 12° Rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione, che prosegue e approfondisce il “monitoraggio dei consumi dei media – misurati nella loro evoluzione dall’inizio degli anni 2000 – e l’analisi delle trasformazioni avvenute nelle diete mediatiche degli italiani”.
La dodicesima edizione del Rapporto ricostruisce la mappa e la fenomenologia dei consumi: “descrive la grande trasformazione che ha posto l’io-utente al centro del sistema, approfondendo i processi di costruzione multimediale dell’informazione personalizzata”. Inoltre, analizza “la credibilità e la reputazione dei diversi mezzi, i valori simbolici associati ai nuovi device tecnologici

Casa Ansa di Carlo Gambalonga

L’Ansa ha compiuto settant’anni (il 15 gennaio scorso). Tanti ne sono passati da quando venne trasmessa la prima notizia sui bombardamenti alleati in Germania, nella fase finale della Seconda Guerra Mondiale. Da allora, giorno dopo giorno, la cooperativa nata per iniziativa dei quotidiani pubblicati nelle regioni liberate d’Italia, tiene d’occhio e racconta le vicende “minuto per minuto”.
Carlo Gambalonga, ex vicedirettore vicario dell’Ansa, ha racchiuso in un libro la storia dell’agenzia stampa, che è “metafora della storia d’Italia”. E ha scelto di dedicare il volume ai colleghi Pasquale Faiella e Francesco Marabotto, che “rappresentano le due anime dell’Ansa

Premio giornalistico “Giuseppe De Carli”

Terza edizione del concorso per l’informazione religiosa destinato a giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti o corrispondenti esteri che operano nei settori della carta stampata, dell’emittenza radiofonica e televisiva, dei nuovi media, in testate nazionali ed estere.
Il Premio viene attribuito a operatori dell’informazione per articoli e servizi apparsi dall’1 aprile 2014 al 30 aprile 2015 su testate nazionali, internazionali o locali, che hanno come tema centrale l’informazione religiosa nei sui molteplici aspetti
La data ultima per la consegna del materiale è il 30 giugno 2015.

Un libro di Barbara Sartori dedicato a San Colombano pellegrino

È un santo d’altri tempi Colombano. Ricorre il 1400° anniversario della morte.
Barbara Sartori ha scritto una biografia – intitolata San Colombano. Pellegrino per Cristo sulle strade d’Europa – che ripercorre la vita del monaco irlandese, fondatore di vari monasteri, la cui opera evangelizzatrice si è chiusa a Bobbio nel 615.
Il volume, pubblicato dalle Edizioni Paoline, narra le vicende esistenziali e spirituali del santo che i Papi hanno definito “padre dell’Europa”

“Storie!”: un premio per i 130 anni del Carlino

QN Il Resto del Carlino – con il contributo di Edison e Cavallo Magazine, in collaborazione con Future Film Festival – lancia il premio “Storie! Racconta con un video i personaggi e i luoghi del tuo territorio”. Il concorso è inserito nel programma degli eventi celebrativi per festeggiare i 130 anni del quotidiano bolognese. Presidente della giuria è il regista Matteo Garrone.
L’obiettivo del Premio è promuovere l’ideazione originale e la realizzazione di cortometraggi – che raccontino i territori di Emilia-Romagna, Marche e Provincia di Rovigo – realizzati con nuove tecnologie digitali da autori italiani

Chiude “Sosta Forzata”. Solidarietà di Aser e Fnsi alla redazione carceraria

Il giornale del penitenziario piacentino – attivo da undici anni e diretto dalla collega Carla Chiappini – ha dovuto sospendere le pubblicazioni, “senza ricevere motivazioni ufficiali circostanziate da parte della direzione del carcere”.
Sosta Forzata è nato come allegato del giornale diocesano Il Nuovo Giornale, con una tiratura di 4.500 copie e il coinvolgimento di una ventina di detenuti-giornalisti ogni anno.
I redattori del giornale Ristretti orizzonti hanno lanciato un appello in cui si chiedono se davvero ci sia la volontà che “le carceri diventino luoghi trasparenti e dignitosi
Powered by Warp Theme Framework