Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Slider Primo Piano

La formazione come valore e strumento di benessere. Il Vicepresidente dell’Odg regionale Emilio Bonavita a colloquio con Enzo Spaltro, illustre Psicologo del Lavoro

L’impegno costante della Fondazione dell’Ordine dei Giornalisti è incentrato sulla proposta di nuovi e sempre più interessanti corsi di formazione da presentare all’attenzione dei colleghi dell’Emilia-Romagna. Quella della “formazione” si è sviluppata nel tempo come un’attività sempre più impegnativa e coinvolgente, fino a diventare ormai, per chi se ne occupa, un lavoro permanente. Leggi tutto

13 marzo 1979: attentato alla sede bolognese del Sindacato stampa e tragica morte di Graziella Fava. 40 anni dopo la testimonianza critica di Claudio Santini

Il fumo che seguì l’incendio per terrorismo all’Assostampa di Bologna il 13 marzo 1979 non asfissiò solo la sventurata Graziella Fava, ma tolse il respiro al desiderio di verità, oscurò l’inchiesta sugli esecutori e sui mandanti di quell’assurdo e tragico “atto politico”. L’indagine giudiziaria infatti fu soffocata da altri drammatici eventi che percorsero la nostra vita nazionale e locale e si concluse con una sconcertante archiviazione “perché ignoti gli autori del reato”. Nessun colpevole, nessuna chiarezza, dunque, solo nebbia. Leggi tutto

Telesanterno in sciopero da gennaio: non si pagano gli stipendi. Il Presidente dell’Odg regionale Giovanni Rossi incontra i colleghi. Solidarietà dell’Assemblea soci Aser

Sono in sciopero dal 24 gennaio. Hanno fatto istanza di fallimento dell’azienda, dopo avere presentato decreti ingiuntivi per ottenere gli stipendi arretrati. Sono i lavoratori di Telesanterno a cominciare dai giornalisti che in un anno e mezzo sono scesi da dieci a quattro. Se ne sono andati in sei nel giro di diciotto mesi. A fronte di un’azienda che ha pagato solo a inizio di marzo gli stipendi di settembre e ottobre 2018. Leggi tutto

Assemblea annuale dell’Odg Emilia-Romagna. Approvati all’unanimità i bilanci 2018-2019. Novità, ricorrenze, progetti di mandato. Animato il confronto tra i colleghi

Partecipata l’Assemblea degli iscritti all’Ordine regionale dei giornalisti per l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio di previsione 2019, che anche quest’anno si è svolta presso il Centro Congressi del Savoia Hotel Regency di Bologna.
Dopo il saluto iniziale, il presidente dell’Odg Giovanni Rossi ha nominato Emilio Bonavita presidente dell’Assemblea 2019. Leggi tutto

Avvicendamento nel Consiglio dell’Odg Emilia-Romagna

Un nuovo ingresso nel Consiglio regionale dell’Ordine.
La giornalista pubblicista Francesca Domenichini subentra alla consigliera Gianna Zagni, dimissionaria a partire dal 31 maggio 2016.
A Gianna un ringraziamento sincero per il prezioso contributo dato in questi anni all’attività dell’Odg e a Francesca un augurio di buon lavoro.
L’insediamento ufficiale della collega Domenichini è avvenuto in occasione della riunione di Consiglio di lunedì 13 giugno 2016.





Rendiconto 2014-2016 della Fpc in Emilia-Romagna e Regolamento in vigore dal 31 maggio 2016

Quanti giornalisti sono in regola e quanti no. Che cosa succede ora?
Al termine del primo triennio formativo circa 2.800 colleghi dell’Emilia-Romagna sono in regola con i 60 crediti imposti pure ai giornalisti con la Legge 148 del 2011. Alcuni hanno addirittura sforato il tetto in virtù anche dell’eccezionale offerta formativa che si è concretizzata in ben 411 corsi e seminari promossi dalla sinergia didattica costituitasi da noi, con lungimiranza, fra Ordine regionale e Fondazione Odg.
Nonostante questo riconosciuto sforzo organizzativo (gratuito), però circa 3.000 fra pubblicisti e professionisti non risultano ancora in regola e 304 si mostrano a tutt’oggi fermi a zero.
È questo il sommario rendiconto del primo triennio formativo, che ha avuto inizio nel gennaio 2014 e si è recentemente concluso nel dicembre 2016.

Protocollo Ordine – Miur: forte la partecipazione dell’Emilia-Romagna

Oltre 900 studenti iscritti a 440 classi di sedici regioni italiane hanno preso parte agli incontri organizzati da Ordine dei giornalisti e Ministero dell’Istruzione nell’ambito del Protocollo di intesa firmato tre anni fa dalle due realtà con l’obiettivo di fornire maggiori conoscenze ai ragazzi dell’ultimo anno delle scuole superiori che desiderano svolgere, quale prova d’esame di italiano, un articolo di giornale.
Anche l’Emilia-Romagna ha partecipato attivamente al progetto (è risultata fra le primissime) con dieci scuole, quaranta classi e 812 studenti. Gli incontri, che hanno coinvolto una dozzina di giornalisti-docenti, si sono svolti a Piacenza, Ferrara, Modena, Fidenza, Guastalla, Rimini e Forlì e sono stati coordinati dalla segreteria del Consiglio regionale in stretta ed efficace

Ritirata la norma sulla diffamazione di politici e magistrati. Odg: adesso via il carcere per i giornalisti

Con 180 sì, 43 astenuti e nessun voto contrario il Senato ha approvato il disegno di legge di contrasto al fenomeno delle intimidazioni ai danni degli amministratori locali. I primi due articoli del provvedimento, che passa ora alla Camera, specificano che il reato di intimidazione o minaccia riguarda anche singoli componenti del corpo politico, amministrativo o giudiziario.
L’articolo 3 prevede che le pene siano aumentate da un terzo alla metà se il fatto è commesso ai danni di un componente di un corpo politico, amministrativo o giudiziario a causa dell’adempimento del mandato, delle funzioni o del servizio. In sede di replica, il relatore Pd Giuseppe Cucca ha annunciato la decisione di rimuovere dal testo il riferimento alla diffamazione (ex articolo 595

Nuovo Regolamento per la Fpc dei giornalisti in vigore dal 31 maggio 2016

Con la pubblicazione nel B.U. (Bollettino Ufficiale) del Ministero della Giustizia n. 10 del 31 maggio 2016 è entrato in vigore il nuovo regolamento per la formazione permanente continua (FPC) dei giornalisti.
La nuova regolamentazione razionalizza e semplifica le disposizioni vigenti, con alcune modificazioni che accolgono le esigenze manifestatesi nel corso della prima applicazione del sistema formativo introdotto dal 1° gennaio 2014.
Queste le novità più importanti:
per l’assolvimento dell’obbligo formativo è necessario acquisire nel triennio almeno 20 (e non più 15) crediti derivanti da eventi deontologici (art. 2);
i crediti formativi possono essere acquisiti anche solo con eventi formativi on line, essendo stata eliminato il limite di 30 crediti

Premio giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei per under 35

Edizione numero nove per il Premio Giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei riservato a giovani giornalisti (professionisti, pubblicisti, praticanti, freelance e allievi delle scuole di giornalismo) attivi nei settori di carta stampata, radio, televisione e nuovi media.
Articoli e servizi radio televisivi devono pervenire al sito del Premio, insieme alla domanda di partecipazione, entro il 15 giugno 2016.
Il concorso “intende valorizzare il miglior articolo pubblicato su giornali, periodici e web e il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali realizzati da due giornaliste/i under 35 anni che abbiano saputo raccontare l’Italia e l’Europa contemporanee come appaiono agli occhi di chi è nei primi anni della
Powered by Warp Theme Framework