Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Pausa estiva per Giornalisti web. Le pubblicazioni riprenderanno regolarmente a fine agosto. In autunno sono previste diverse novità: altri contenuti, maggiori spazi informativi e un restyling generale del sito

Il giornale online dell’Odg Emilia-Romagna sospende le pubblicazioni per tutto il mese di agosto. Come ogni anno, nel cuore dell’estate gli aggiornamenti (ormai quotidiani) di info, news, dossier tematici, recensioni, focus e comunicazioni istituzionali si fermano per qualche settimana.
Nei mesi passati, Giornalisti web ha cercato di offrire ai colleghi contenuti di interesse, notizie e approfondimenti, analisi e interviste su questioni di attualità, elementi per analizzare le criticità crescenti della professione giornalistica. Leggi tutto

Esito positivo per il Protocollo Miur-OdG 2018. Circa 11mila studenti coinvolti a livello nazionale. In Emilia-Romagna hanno partecipato 765 studenti (di 41 classi in 12 differenti istituti) “guidati” da 13 docenti-giornalisti

Giornalisti come “inviati speciali” nelle scuole superiori, per spiegare ai ragazzi di quinta o di quarta che cos’è un articolo di giornale e come funziona il mondo dell’informazione. Il protocollo Miur-OdG, firmato tra il Ministero dell’Istruzione e il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, vede ogni anno centinaia di colleghi recarsi nei Licei e negli istituti superiori italiani per tenere una o due lezioni ai maturandi (e non solo a loro).
L’accordo tra Ordine e Ministero nasce dalla necessità di sgombrare il campo dagli equivoci, tanto con gli studenti quanto con gli insegnanti: un articolo di giornale non è un tema, chi volesse cimentarsi in questa prova scritta all’Esame di Stato dev’esserne consapevole (e formarsi di conseguenza). Leggi tutto

Processo Aemilia, tutto regolare: la Consulta dà ragione al Presidente Caruso. Legittimo proseguire il processo durante lo sciopero degli avvocati. Il consigliere dell’Odg Mario Paolo Guidetti sottolinea l’impegno dei giornalisti

Secondo la Corte Costituzionale era legittimo proseguire il processo anche durante lo sciopero degli avvocati. Non si torna indietro al processo Aemilia. Il codice di autoregolamentazione delle astensioni dalle udienze degli avvocati non può interferire con la disciplina della libertà personale dell’imputato. È la motivazione con cui la Corte Costituzionale ha dato in sostanza ragione a Francesco Maria Caruso, Presidente del Collegio dei giudici del maxi processo Aemilia contro la ‘ndrangheta di Reggio Emilia, in ordine alla legittimità costituzionale delle due ordinanze emesse l’anno scorso e contestate dagli avvocati degli imputati. Leggi tutto

Se Mira, se Kim: un romanzo fantasioso e “ucronico” del giornalista Andrea Marsiletti. Originale, improbabile, accattivante “fantasia realistica” dove il vero e il verosimile tendono a mescolarsi (e si mescolano)

Se Mira, se Kim… e l’Italia divenne un fedele alleato della Corea del Nord. È questa l’originale e insolita tesi del romanzo “ucronico” scritto dal collega parmense Andrea Marsiletti. Ma cos’è un romanzo “ucronico”? Un racconto fantastico che immagina una storia alternativa, che avrebbe potuto aver luogo qualora determinati fatti si fossero svolti in modo differente da come in realtà sono accaduti. L’esempio più banale che si può fare: ipotizzare che una guerra sia stata vinta da chi, in realtà, è stato sconfitto. Leggi tutto

Aser: i rappresentanti dei freelance sono Silvestri, Malacalza e Piccinini

Elisa Malacalza, Franca Silvestri e Fabrizio Piccinini sono gli eletti dell’Associazione stampa Emilia-Romagna per la Commissione e l’Assemblea nazionale lavoro autonomo.
In Commissione lavoro autonomo va Elisa Malacalza, cronista di Libertà di Piacenza, mentre nell’Assemblea entrano i freelance Franca Silvestri e Fabrizio Piccinini.
Sono stati eletti martedì 21 aprile al termine dell’Assemblea regionale degli autonomi emiliano-romagnoli che ha visto la partecipazione della presidente Aser Serena Bersani, di Mattia Motta, segretario nazionale Fnsi e presidente nazionale Clan

Il Tar annulla la delibera sull’equo compenso. Grande soddisfazione dell’Odg

Vittoria, seppure parziale, dell’Ordine dei giornalisti sull’equo compenso.
“Il 19 giugno (2014) è stato un giorno di vergogna per il sindacato, il 7 aprile (2015) riapre la speranza in quanti vengono trattati da anni come schiavi”, ha commentato il presidente nazionale dell’Odg Enzo Iacopino, dopo avere appreso dell’annullamento dell’intera delibera da parte dei giudici del Tar.
Il Tribunale amministrativo del Lazio ha accolto parzialmente il ricorso sull’equo compenso presentato dall’Ordine nazionale dei giornalisti che ha portato davanti ai giudici del Tar Governo, Fieg, Fnsi e Inpgi.

A Fiuggi 4 corsi dell’Ucsi validi per la Fpc

La Scuola di formazione al giornalismo dell’Ucsi (Unione cattolica stampa italiana) propone quattro corsi tenuti da giornalisti e studiosi del settore, con riconoscimento di crediti formativi da parte dell’Ordine.
Gli incontri si svolgeranno a Fiuggi dal 23 al 26 aprile e toccheranno temi di interesse per la professione.
Due seminari affronteranno nodi cruciali della comunicazione: Dalla produzione di notizie all’offerta di servizi informativi (4 crediti), Dalla deontologia alla mediaetica (corso deontologico, 10 crediti). Ma saranno analizzati anche I generi del giornalismo: dalla crisi al servizio al pubblico (8 crediti) e L’informazione sociale e religiosa (4 crediti).

Premio “DyMove – Diversity On The Move”

Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) e Associazione Carta di Roma promuovono un concorso giornalistico – riservato agli studenti delle scuole di giornalismo e ai giovani iscritti all’Albo dei giornalisti – sui temi della diversità e dell’inserimento lavorativo di categorie a rischio di discriminazione.
“DyMove – Diversity On The Move” è un progetto europeo, di cui è capofila l’Unar, che esplora la questione delle discriminazioni lavorative nella pubblica amministrazione – partendo dalle esperienze delle città di Genova, Bologna, Ancona e Palermo

Una piattaforma web per la tutela dei giornalisti voluta dal Consiglio d’Europa

È operativa la piattaforma del Consiglio d’Europa dedicata alla protezione dei giornalisti e alla promozione della loro sicurezza, reperibile all’indirizzo www.coe.int/en/web/media-freedom/home.
La piattaforma – predisposta grazie ad alcuni partner come Article 19, The Association of European Journalists, The European Federation of Journalist, The International Federation of Journalists, Reporters without Borders – permetterà di portare all’attenzione di organismi internazionali e opinione pubblica i casi di minacce alla libertà di stampa

Aser: assemblea freelance e votazione rappresentanti per il lavoro autonomo

L’Associazione Stampa Emilia-Romagna ha convocato l’assemblea dei giornalisti freelance, che si terrà il 21 aprile (ore 11) al Circolo Ufficiali di Bologna (Palazzo Grassi, via Marsala 12).
Nel corso dell’incontro saranno eletti anche i rappresentanti dell’Emilia-Romagna per la Commissione e l’Assemblea nazionale lavoro autonomo.
L’urna resterà aperta dalle 11 alle 13.
“Potranno partecipare (con elettorato attivo e passivo) solo i giornalisti iscritti all’Aser da almeno 180 giorni, nonché alla Gestione separata dell’Inpgi
Powered by Warp Theme Framework