Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Premio speciale alla cultura per la giornalista e scrittrice Camilla Ghedini

La città estense ha conferito un premio speciale a Camilla Ghedini, giornalista professionista freelance, saggista, narratrice, intellettuale impegnata con passione, originalità e rigore sul versante culturale.
Il riconoscimento le è stato assegnato durante la Giornata della Riconoscenza, indetta dalla Camera di Commercio di Ferrara per insignire coloro che hanno contribuito allo sviluppo economico e culturale del territorio. Questa la motivazione: «Per una giornalista professionista nonché scrittrice sensibile e testimone attenta del proprio tempo, che da sempre predilige temi di attualità, di approfondimento psicologico e sociale».
Il presidente della Camera di Commercio Paolo Govoni, che le ha consegnato la targa, ha rimarcato che si tratta di un premio alla cultura al quale tiene molto, perché “economia e cultura possono convivere, non devono escludersi a vicenda”. Inoltre, ha sottolineato con soddisfazione che è un riconoscimento attribuito dall’intera città, per la grande capacità di Camilla Ghedini di fare introspezione psicologica nei suoi libri. E non ha dimenticato di ricordare l’hashtag #libripertendopoli, lanciato con un tweet nel 2012, col quale la giornalista-scrittrice è riuscita a portare la lettura agli sfollati del terremoto emiliano: “se cultura significa anche solidarietà, il modo di comunicarla deve essere tenace e funzionale”.
Durante la cerimonia è stato chiesto a Camilla Ghedini in quale “definizione” si riconosce. La sua risposta è stata semplice e determinata: “mi riconosco in giornalista, che è sempre stato il mio sogno, la mia vocazione, che mi permette di esercitare il ruolo di elaboratrice e divulgatrice di notizie nel rispetto del concetto di informazione. E come scrittrice, approfondisco i temi a me cari che la cronaca non consente di fare. Amo sondare quei sentimenti per cui non c’è una definizione o una consolazione, in cui però ciascuno, a sua stessa insaputa, può ritrovarsi”.
Camilla Ghedini è molto fiera e riconoscente per questo premio che la città di Ferrara le ha voluto attribuire: “sono una giornalista indipendente, ho costruito tutto sulla serietà, sulla competenza e sulla lealtà. Valori in cui credo moltissimo. Sono figlia dei miei tempi, meno sicuri, ma ho utilizzato tutti gli strumenti a mia disposizione per declinare al meglio questa professione, in cui credo e per cui vivo. Perché il giornalismo non è solo un lavoro, è un modo di sentire la vita”.
Brava Camilla! È un bel messaggio per tutti i giornalisti indipendenti, anche di fiducia.
Franca Silvestri
(5 dicembre 2017)
Powered by EPS