Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Quali prospettive per chi lavora nei media?

Le professioni dell’informazione tra evoluzione digitale e crisi economica. Quale futuro per il settore giornalistico? È questo il titolo dell’incontro – promosso dalle Organizzazioni Sindacali Regionali insieme ad Aser/Fnsi – che si terrà il 17 dicembre nella sede Cisl di Bologna (Sala Bondioli – via Milazzo, 16).
Il convegno si propone di analizzare i principali fattori che hanno determinato la crisi del settore (pubblicità in costante calo, continua diminuzione delle vendite dei giornali cartacei) e la trasformazione dei processi informativi legati al digitale e al web.
Oggi, praticamente tutte le realtà editoriali devono fare i conti con riorganizzazioni e crisi. Oltre alle questioni economiche, è diventato indispensabile affrontare una rivisitazione dei processi produttivi e degli ambiti di operatività di tutti i lavoratori. Giornalisti, operatori di ripresa, poligrafici, montatori, tecnici a/v, addetti al web rischiano di essere considerati figure obsolete, appartenenti a un passato legato alla mono-mansione. Inoltre, c’è un forte divario tra lavoratori tutelati (a tempo indeterminato, correttamente contrattualizzati e retribuiti) e precari, che a malapena guadagnano qualche centinaio di euro per intense giornate di lavoro, con contratti sostanzialmente di tipo subordinato mascherati nei modi più “creativi”.
Le Organizzazioni Sindacali Regionali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, l’Associazione Stampa dell’Emilia-Romagna e la Federazione Nazionale della Stampa hanno quindi deciso di organizzare un momento di confronto pubblico per discutere con gli operatori del settore (aziende e lavoratori).
Il programma prevede (dalle ore 9.30) i seguenti interventi:
– introduzione ai lavori di Stefano Gregnanin Fistel Cisl E-R;
Uno sguardo alla situazione italiana – Giovanni Rossi Fnsi;
In Europa cosa succede? – Pier Verderio Dipartimento Internazionale Cisl Reti;
Il precariato in Emilia Romagna – Giuseppe Ledda Slc Cgil E-R;
– dibattito con interventi di responsabili aziendali, lavoratori e Rsu;
– intervento conclusivo di Walter Pilato Slc Cgil Nazionale.
L’incontro è moderato da Giuseppe Rossi di Uilcom Uil E-R. Partecipano i segretari nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Fnsi. Sono stati invitati rappresentanti aziendali di Monrif Group, Conti Editore, Mediaset, Rai, E’TV Rete 7, TRC, Nettuno TV, Il Resto del Carlino, La Repubblica, Il Corriere di Bologna, Corriere dello Sport.
(3 dicembre 2014)
Powered by Warp Theme Framework