Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >
casagit profilo 2 3 4

Casagit: proroga iscrizioni ai profili Due, Tre e Quattro fino al 30 giugno 2018

I termini per l’iscrizione ai profili Due, Tre e Quattro di Casagit sono stati prorogati fino al 30 giugno 2018.
Casagit ricorda che l’offerta si rivolge a tutti i giornalisti: freelance, liberi professionisti, pubblicisti, titolari di contratti atipici.
A seconda della soluzione adottata, i profili Due, Tre e Quattro garantiscono una copertura sanitaria integrativa in grado di alleggerire il peso delle spese mediche, anche a sostegno di un eventuale mancato reddito e per ammortizzare i costi relativi alle cure più frequenti o gravi. I soci possono rivolgersi a strutture e servizi di qualità, senza rinunciare a trattamenti frequenti come le cure dentistiche, visite specialistiche, un’ecografia o l’acquisto di lenti. I profili, inoltre, offrono una copertura interessante per i figli dei colleghi non più
usgi

Due seminari Fpc su scienza e media. Fra i relatori l’astronauta Luca Parmitano

Innovazioni scientifiche, deontologia, informazione al centro di due eventi tematici, con crediti Fpc per i giornalisti (iscrizioni sulla Sigef), in programma il 2 dicembre a Piacenza.
Due seminari nella stessa giornata con studiosi, giornalisti, esperti e specialisti di livello internazionale promossi da UGIS – Unione Giornalisti Italiani Scientifici insieme a Ordine dei Giornalisti e Fondazione Odg dell’Emilia Romagna. Un doppio appuntamento formativo, articolato e ricco di contenuti, per comprendere invenzioni, scoperte, opportunità di numerosi settori scientifici ma anche per analizzare i complessi intrecci fra scienza e media.
Al mattino (ore 9 – 13), presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano in via Sant’Eufemia 12, è previsto l’incontro
diritto_oblio-1024x534

Diritto all’oblio. Attenzione! La pubblica opinione deve essere informata

Dichiarazione sul tema del diritto all’oblio e del rapporto con il diritto all’informazione di Valerio Vartolo, avvocato penalista da anni impegnato nella difesa dei giornalisti coinvolti in procedimenti giudiziari.

È di recente intervenuta una sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo (n. 17233/17 Fuchsmann vs Germania), che si pone in netta controtendenza rispetto alla ‘prassi’ italiana. I giudici europei, con una sentenza particolarmente articolata, hanno ribadito un principio che conferma l’orientamento sempre più ‘anglosassone’ della giurisprudenza europea in tema di libertà di stampa: scrivono, infatti, i giudici che il diritto di informare prevale sul diritto alla reputazione personale e finanche alla privacy laddove oggetto della cronaca sono
libri accademia Molza

I “segreti” del Santuario degli Obici. Molza presenta il suo saggio a Bologna

Si intitola Il Santuario degli Obici al Finale dell’Emilia. La storia, le scoperte, i segni il bel libro-studio della giornalista Maria Alessandra Molza.
Il volume, pubblicato da Baraldini Editore, viene presentato a Bologna mercoledì 13 dicembre alle ore 17 presso il Cubiculum Artistarum di Palazzo dell’Archiginnasio (Piazza Galvani, 1).
Dopo i saluti istituzionali di Giorgio Cantelli Forti, presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, segue la relazione di Maria Alessandra Molza, autrice del singolare saggio, giornalista, scrittrice e sensibile ricercatrice dei “segreti” racchiusi nel leggendario Santuario degli Obici.
La presentazione, promossa dall’Accademia Nazionale di Agricoltura, è inserita nel ciclo di incontri “I libri all’Accademia” e propone
comma 2 ok

A Sasso Marconi la prima assemblea dell’Associazione Comma2 lavoro è dignità

Si riunirà la mattina del 2 dicembre, presso la struttura Ca’ Vecchia di Sasso Marconi, vicino a Bologna, la prima assemblea nazionale dell’Associazione Comma2 lavoro è dignità (www.comma2.it).
Una associazione aperta ad avvocati, magistrati in pensione, docenti, sindacalisti e a ogni altra persona che voglia pensare nuovamente a un diritto del lavoro che abbia come primo obiettivo quello di ridurre le diseguaglianze tra datori di lavoro e lavoratori.
In questi anni sono state fornite spiegazioni dai toni apocalittici per giustificare la riduzione delle tutele dei lavoratori (dalla fuga dei capitali stranieri alla dissoluzione del tessuto produttivo del paese). Solo sacrificando i lavoratori si poteva sperare di restare in Europa, alla pari con gli altri paesi
trasformazione digit

Trasformazione digitale e risorsa umana: come governare il cambiamento

Un focus di stringente attualità sul rapporto tra metamorfosi digitale in atto e persone che, in ambito aziendale, la governano, la impiegano o la subiscono. Lo propone A+Forum 2017 nell’incontro-confronto Trasformazione digitale e risorsa umana. Governare il cambiamento, organizzato da A+Network in collaborazione con Asspect e Federmanager Bologna-Ravenna, in programma mercoledì 24 novembre alla Sala Oratorio dei Fiorentini di Bologna (Corte de’ Galluzzi 6, ore 14.30 – 17.30).
Dopo i saluti di Nicolò Pascale Guidotti Magnani (presidente A+Network), sono previste le relazioni introduttive di Emilio Roncoroni (associato A+Network), Andrea Molza (associato A+Network e presidente Federmanager Bologna-Ravenna), Mario Salmon (presidente Asspect).
Powered by EPS