Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >
fnsi montecitorio

Lotta al precariato, querele temerarie e minacce: i giornalisti si mobilitano

Anche l’Ordine Nazionale dei Giornalisti, i vertici del Fondo complementare dei giornalisti italiani, la Commissione pari opportunità della Fnsi, l’associazione di giornaliste GiULia, l’Unione Cattolica Stampa Italiana (Ucsi) e l’Unione nazionale cronisti (Unci) saranno con la Fnsi in piazza Montecitorio, mercoledì 24 maggio alle ore 9.30, al presidio indetto dal sindacato dei giornalisti per chiedere a Governo e Parlamento provvedimenti concreti sui temi della lotta al precariato e del contrasto ai fenomeni delle querele temerarie e delle minacce ai cronisti.
Con loro i rappresentanti di Inpgi; Casagit; Usigrai; Articolo21; Ordine dei giornalisti del Lazio; Pressing NoBavaglio; Unione giornalisti pensionati (Ungp); associazione Amici di padre Dall’Oglio; associazione Amici
formigine corso 11 maggio 2017 per web

Una giornata di studio su privacy e diritto di cronaca nel nuovo Regolamento UE

È del 4 maggio 2016 la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale UE del nuovo Regolamento europeo per la protezione dei dati personali. A metà del percorso che porterà il nuovo “Codice della privacy” a trovare applicazione in tutti i Paesi aderenti alla Comunità, un importante momento di studio e di confronto a livello nazionale si è svolto l’11 maggio scorso a Formigine per iniziativa di Ordine e Fondazione dei giornalisti dell’Emilia Romagna, Ordine degli avvocati di Modena e Comune di Formigine, che ha ospitato l’evento ed è stato rappresentato dal Sindaco Maria Costi.
Nel prestigioso Auditorium ‘Spira mirabilis’ gremito da quasi quattrocento professionisti, la presenza dei giornalisti è stata ripagata dall’assegnazione di 6 crediti deontologici ma soprattutto dalla puntuale
marconi rd per web

Marconi Radio Days: un festival singolare dedicato alla genialità marconiana

“Le origini e il futuro della comunicazione… dove tutto ebbe inizio”. È questo lo slogan dei Marconi Radio Days 2017, che dall’11 al 14 maggio coinvolgono tutta l’area metropolitana bolognese per festeggiare la nascita della “comunicazione senza fili” e l’inventiva sapiente di Guglielmo Marconi.
La XII edizione del festival esce dai confini di Sasso Marconi e per la prima volta si estende al capoluogo e ai Comuni limitrofi. Del resto, “Guglielmo Marconi è patrimonio di tutta l’area bolognese: qui è nato, qui ha fatto i più decisivi esperimenti e qui ha lasciato in eredità la sua tenacia, il suo spirito imprenditoriale, la sua passione per la ricerca e per l’innovazione tecnologica”.
Quest’anno, dunque, molti Comuni della provincia partecipano alle celebrazioni marconiane organizzando nei rispettivi
biassoni

Cnog: Aurelio Biassoni eletto tesoriere dell’Ordine nazionale dei giornalisti

Aurelio Biassoni è il nuovo tesoriere del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. È stato eletto nella seduta odierna. Biassoni ha ottenuto 56 voti, superando l’altro candidato Lucio Bussi che ha avuto 54 preferenze.
Iscritto all’Ordine regionale della Lombardia, è nato a Saronno (Va) e residente a Cesano Maderno (MB). Biassoni ha 42 anni e si è laureato a pieni voti in Scienze Politiche. È giornalista professionista dal 2004.
Dal 2001 è dipendente di Regione Lombardia dove lavora nella Struttura Stampa del Consiglio Regionale.
Presidente di alcune associazioni culturali e sportive, è stato anche amministratore comunale a Cesano Maderno, la sua città di residenza, e a Songavazzo in Valle Seriana.
Dal sito del Cnog.
guareschi

Giovannino Guareschi, un cronista in bicicletta. In Sala Borsa una mostra singolare

“Io da giovane facevo il cronista in un giornale e andavo in giro tutto il giorno in bicicletta per trovare dei fatti da raccontare”.
Con questo spirito, Giovannino Guareschi intraprese nel 1941 un itinerario da Piacenza a Rimini che venne poi raccontato in sei puntate sul Corriere della Sera.
Le foto in bianco e nero da lui scattate, gli articoli di viaggio ma anche la bicicletta con la quale lo scrittore e giornalista ha compiuto l’impresa (quella che il suo celebre personaggio don Camillo-Fernandel ha utilizzato durate le riprese dei popolarissimi film) sono i pezzi forti della mostra “Il Piccolo Mondo di Guareschi, in bicicletta lungo la via Emilia” (aperta fino al 15 maggio).
Inaugurata il 28 aprile nella Biblioteca comunale Sala Borsa di piazza Nettuno a Bologna dall’ Assessore regionale al Turismo
17627825 - vintage phone, old typewriter, books on table desaturated photo

Riforma editoria: approvato il decreto attuativo per la revisione dell’Odg

Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni e del ministro per lo sport con delega all’editoria Luca Lotti, nella riunione del 5 maggio 2017, ha approvato due decreti legislativi (attuativi della legge n.198 del 26 ottobre 2016) in materia di editoria e Ordine dei giornalisti.
Il primo prevede “disposizioni per la ridefinizione della disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici”.
L’altro riguarda “la revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, in attuazione dell’articolo 2, comma 4, della legge 26 ottobre 2016, n.198”. In particolare, il provvedimento relativo all’Odg “razionalizza la composizione e le attribuzioni del Consiglio nazionale
Powered by EPS