Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Le cento storie di Aemilia nell’intenso racconto-verità di Paolo Bonacini

È il resoconto del più grande processo alla ‘ndrangheta celebrato in Italia, nel cuore dell’Emilia, quello proposto dal giornalista e scrittore Paolo Bonacini nel libro Le cento storie di Aemilia, pubblicato da Editrice Socialmente con prefazione di Antonella De Miro e postfazione di Susanna Camusso.
Attraverso una narrazione intensa, precisa, partecipata, l’autore “si immerge nel processo, nelle sue carte, nei suoi anfratti più ambigui e punta il faro della sua scrittura su cento storie che meritano di essere raccontate”. Ricostruisce le vicende salienti del maxi processo alla ‘ndrangheta celebrato in terra emiliana: “220 persone alla sbarra, 195 udienze nell’aula bunker del tribunale di Reggio Emilia, oltre 1500 anni di carcere contenuti nelle sentenze dell’ottobre 2018, un’intera regione inchiodata davanti alle proprie responsabilità”.
Il volume nasce dal lavoro giornalistico di Bonacini che ha seguito, per conto della CGIL e del quotidiano nazionale ilfattoquotidiano.it, l’intero dibattimento al tribunale di Reggio Emilia, da marzo 2016 a ottobre 2018.
In circa 300 pagine di racconto-verità vengono proposte 100 storie che segnano le fasi di un processo caratterizzato da scontri accesi tra accusa e difese, 100 vicende che vanno oltre la semplice cronaca per offrire riflessioni illuminanti, 100 tessere di un mosaico che ricompone geografia, tempi e modalità della penetrazione in Emilia della cosca Grande Aracri-Sarcone.
Le cento storie di Aemilia (15 euro in libreria, disponibile anche online) è arricchito dalla prefazione dell’attuale prefetto di Palermo, Antonella De Miro, e dalla postfazione dell’ex segretario nazionale della CGIL Susanna Camusso.
Paolo Bonacini è giornalista professionista, collaboratore de ilfattoquotidiano.it. Si occupa di legalità e contrasto alle mafie per la Camera del Lavoro di Reggio Emilia. Ha diretto le emittenti televisive: Telereggio (Reggio Emilia, 1997/2014), Telecittà (Genova, 2003/2004), Rttr (Trento, 2014/2015). Ha pubblicato tre romanzi: Il segreto del Farnese (2005-2010), finalista al premio letterario Italo Calvino per la miglior opera prima inedita; Morte allo stadio (2008); Brigata Katiuscia (2010). E nel 2018 Una voce nell’etere. Trent’anni a Telereggio e altro.
F.S.
(9 maggio 2019)
Powered by Warp Theme Framework