Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Bilanci di fine anno e ipotesi per il 2015

Cari colleghi,
mai, nella sua lunga storia, l’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna si era trovato ad affrontare un anno così travagliato come il 2014. Innanzitutto per le sue vicissitudini interne. Negli ultimi mesi, lo sapete, abbiamo dovuto cambiare per ben due volte la presidenza. Passaggi complicati, anche sofferti sotto il profilo umano, che giocoforza hanno richiesto un supplemento di impegno e di attenzione.

Barbara D’Urso “l’abusiva”

Il presidente dell’Ordine nazionale dei Giornalisti Enzo Iacopino ha denunciato alle Procure di Milano e Roma, all’Agcom, al Garante per la privacy e al Comitato Media e Minori la conduttrice Barbara D’Urso per esercizio abusivo della professione.
Nell’esposto, Iacopino sottolinea che “la signora D’Urso pur non essendo iscritta all’Albo dei giornalisti compie sistematicamente un’attività (l’intervista) individuata come specifica della professione giornalistica, senza esserne titolata e senza rispettare le regole”.

Sì del Senato al ddl sulla diffamazione

Il Senato ha approvato il disegno di legge sulla diffamazione a mezzo stampa. Il provvedimento passa ora all’esame della Camera.
Fra le novità c’è la cancellazione del carcere per i giornalisti, anche se il testo prevede pene pecuniarie (con un massimo di 10mila euro) e impone l’obbligo di pubblicare

Minori fra cronaca e deontologia

La drammatica vicenda di Santa Croce Camerina ancora una volta ha mostrato la grande difficoltà di trattare in maniera corretta tematiche così delicate e complesse.
L’Ordine dei giornalisti della Sicilia ha diramato un comunicato nel quale invita tutti i colleghi che stanno trattando il caso del piccolo Loris a rispettare in maniera rigorosa le norme deontologiche, in particolare quelle poste a tutela dei minori.
Dalla Carta di Treviso alla Legge Gasparri molti sono stati i passaggi che hanno portato all’attuale quadro normativo in difesa dei minorenni. Di seguito pubblichiamo un contributo del giornalista Rai Giorgio Tonelli.

27° Congresso della Fnsi: in dicembre si eleggono i delegati emiliano-romagnoli

Presentate le liste per le elezioni della delegazione dell’Emilia-Romagna che parteciperà al 27° Congresso della Fnsi, in programma dal 28 al 30 gennaio 2015 a Chianciano.
Una sola lista – Fare Sindacato – per la categoria giornalisti professionali (sottoscritta da 122 firme sul quorum minimo di 59) con i seguenti candidati: Chiara Affronte, Marina Amaduzzi, Serena Bersani, Maria Luigia Casalengo, Saverio Cioce, Barbara Curti, Paolo Facciotto, Marco Gardenghi, Giorgio Maria Leone, Antonio Matteo Naccari, Fabrizio Piccinini, Giovanni Rossi e Gianluca Zurlini.

Un sito sempre più giornale

Il nostro sito ha cambiato look già nei primi mesi di quest’anno e ora mette a punto ulteriori trasformazioni.Poiché le risorse economiche dell’Ordine sono state destinate quasi interamente alla formazione, per il momento è stata sospesa la pubblicazione della rivista cartacea Giornalisti. Per questo motivo si è avvertita l’esigenza
Powered by Warp Theme Framework