Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Slider Primo Piano

Approvate le Linee Guida per la riforma dell’Ordine dei Giornalisti nelle sedute del Consiglio nazionale del 15, 16 e 17 ottobre 2018. Conferenza stampa del presidente Carlo Verna per illustrare la proposta di rinnovamento

Si è tenuta martedì 17 ottobre nella sede romana dell’Ordine dei Giornalisti la conferenza stampa del presidente del Consiglio nazionale Carlo Verna per illustrare le Linee Guida per la riforma dell’Ordine dei Giornalisti (video con interventi del Presidente Odg e di altri rappresentanti degli organismi di categoria a questo link).
La proposta di riforma è stata siglata, a larga maggioranza, dopo una intensa tre giorni di Consiglio nazionale dell’Ordine a cui hanno preso parte anche tutti i presidenti e vicepresidenti degli Ordini regionali. Leggi tutto

Par condicio e informazione istituzionale: una legge da rivedere?. A Bologna un convegno sulla legge n.28 del 2000 con il presidente nazionale dell’Odg Carlo Verna e relatori d’eccezione. L’evento è accreditato dall’Ordine per la formazione professionale continua dei giornalisti

È promosso da Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, attraverso il coordinamento dei capi ufficio stampa dei parlamenti regionali, il convegno-dibattito Par condicio e informazione istituzionale: una legge da rivedere?, in programma a Bologna, il 22 ottobre dalle ore 9.30 alle 13, presso la Sala Polivalente “Guido Fanti” dell’Assemblea legislativa – Regione Emilia-Romagna (Viale Aldo Moro, 50). Una convention nazionale, ma soprattutto un’occasione per analizzare la legge 28/2000 e il suo impatto sull’informazione prodotta dalla PA, che vede i principali attori istituzionali (Vigilanza Rai, Agcom, Ordine dei giornalisti, Corecom regionali) impegnati a valutare una proposta di riforma della legge stessa. Leggi tutto

Un giardino per Ilaria Alpi a Bologna. Il Comune intitola un’area verde alla giornalista tragicamente scomparsa. Il contributo “dal vivo” del consigliere Odg Michelangelo Bucci sottolinea l’attenzione dei giovani per la buona informazione e i fulgidi esempi di giornalismo


È in via Emilia Ponente, accanto all’Ospedale Maggiore, l’area verde che il Comune ha dedicato alla giornalista del Tg3 Rai uccisa a Mogadiscio nel 1994. L’intitolazione del Giardino Ilaria Alpi si è svolta il 9 ottobre con Susanna Zaccaria, assessora comunale alle Pari opportunità. Presente il consigliere dell’Ordine regionale dei Giornalisti Michelangelo Bucci. Questa la sua testimonianza attenta, critica, partecipata. Leggi tutto

Senza l’Ordine l’informazione sarà meno libera. Deontologia e formazione non sono abrogabili. La decisa presa di posizione dei presidenti e vicepresidenti degli Odg regionali


I venti Ordini regionali dei giornalisti hanno sottoscritto una presa di posizione favorevole ad una riforma dell’ente, ma nettamente contraria alla sua abrogazione, cosa, quest’ultima, più volte preannunciata dal Sottosegretario all’Editoria, Vito Crimi (M5S).
Ecco il testo.
“L’incondizionata libertà di stampa non può essere oggetto di insidie volte a fiaccarne la piena autonomia e a ridurre il ruolo del giornalismo”: parola di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica.
È tornata di attualità la proposta di abolire l’Ordine dei giornalisti. Leggi tutto

Addio Prospero, testimone sensibile del nostro tempo

Si è spento Prospero Cravedi, giornalista pubblicista e soprattutto fotografo d’eccellenza. Per oltre mezzo secolo ha raccontato Piacenza con migliaia di immagini significative: fotografie da toccare, da vivere.
Se n’è andato, senza preavviso, ha abbandonato la sua amatissima professione, che ancora praticava attivamente, nonostante gli 80 compiuti da pochi mesi. Il lavoro a cui si è dedicato per tutta la vita, sempre al passo con i tempi, mai nostalgico del passato, anzi attratto dalle nuove tecnologie e dai nuovi mezzi d’informazione.
Il suo è stato un occhio attento, critico e propositivo che sarà difficile dimenticare. Gli bastava uno scatto, per raccontare storie, sentimenti, fatti, persone: nelle sue immagini c’era la vita.

DIG Award e le Giornate del giornalismo di Riccione

4 – 5 – 6 settembre 2015: tre giorni intensi per dibattere su giornalismo, informazione e attualità, per premiare le migliori inchieste televisive e web, per incontrare e imparare dai più apprezzati giornalisti europei.
Dal 4 al 6 settembre, dunque, Riccione diventerà la capitale del giornalismo internazionale con un ricco programma di eventi, mostre, spettacoli e incontri dedicati all’inchiesta in tutte le sue forme.
Cuore della tre giorni riccionese saranno 22 workshop formativi gratuiti, organizzati dall’Associazione DIG con il contributo dell’Ordine Giornalisti dell’Emilia-Romagna e riuniti sotto il titolo comune I WANNA BE YOUR (WATCH) DOG. Un vero e proprio “palinsesto” pensato per stimolare riflessioni partecipate e “per azzannare la notizia”.

La “Storia di Carla” raccontata da Federica Iacobelli

Carla vive “la malattia di quelli che avevano fra i venti e i trent’anni quando il 2000 è arrivato”: eterni adolescenti che combattono con “paura dell’abbandono e spaesamento”. Generazione che fa i conti con una cronica precarietà lavorativa e affettiva. Ed è in un momento particolarmente difficile della sua vita che la protagonista lascia la sua carriera (mai decollata) di attrice, si trasferisce a Parigi e diventa “la lectrice” di Madame Dubois: un’anziana a cui la poliomielite ha tolto la gioventù e l’amore. Carla ha deciso di mettere a disposizione la sua voce per leggere una lunga lista di romanzi scelti da Madame. Ma è proprio in quei pomeriggi di lettura in Rue de Gourmont che “la lectrice” sarà costretta a fare i conti con le questioni

Concorso Rai – seconda prova: un nuovo corso dell’Odg Emilia-Romagna

In vista della seconda prova del Concorso Rai – Selezione giornalisti professionisti 2014-2015, l’Ordine Giornalisti dell’Emilia-Romagna organizza un nuovo seminario di preparazione, che si terrà lunedì 7 settembre a partire dalle ore 15 presso la sede dell’Odg Emilia-Romagna (Strada Maggiore, 6 – Bologna).
Il corso sarà tenuto da Lisa Bellocchi, già giornalista RAI e docente al Master in Giornalismo dell’Università di Bologna.

Protocollo Odg-Miur per dieci Istituti in Emilia-Romagna

Ben quattro scuole ferraresi hanno sfruttato l’opportunità data dal protocollo siglato fra Ordine Giornalisti nazionale e Miur, due sono invece del modenese (Sassuolo e Finale Emilia), due della Romagna (Rimini e Sant’Arcangelo), due di Bologna e provincia. Dieci Istituti nei quali gli allievi delle quinte classi hanno seguito le tre giornate di formazione per valutare se scegliere l’articolo di giornale come prova d’esame.
I colleghi Cristiano Bendin, Matteo Billi, Gerardo Bombonato, Giuseppe Castagnoli, Giuseppe Errani, Marco Gardenghi e Claudio Santini (che aveva già fatto un’esperienza “pilota” nel 2014) hanno condotto gli incontri. Complessivamente oltre 500 i ragazzi che hanno partecipato alle lezioni

Una guida d’autore per vivere Bologna uscita dalla penna di Blesio e Olivieri

Si intitola Grand Tour Bologna il gradevole libro-guida scritto a quattro mani dalle giornaliste Francesca Blesio e Giorgia Olivieri, appena pubblicato da Pendragon con il patrocinio del Comune di Bologna. Tante indicazioni per scoprire o riscoprire il capoluogo emiliano. Una guida “anche sentimentale” per orientarsi in città.
Il volume è dedicato ai turisti italiani e stranieri (in autunno dovrebbe uscire pure un edizione in inglese) ma può essere di interesse anche per i bolognesi poiché propone curiosità, luoghi insoliti, atmosfere e tante novità di questi ultimi anni.
Una sorta di “guida d’autore per vivere la città da bolognesi” con indicazioni storico-artistiche (biblioteche, canali, luoghi simbolo)
Powered by Warp Theme Framework