Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Slider Primo Piano

La prestigiosa pubblicazione Psicologia e Lavoro festeggia il cinquantesimo. Il ritratto del suo fondatore Enzo Spaltro nella significativa riflessione su futuro e formazione del vicepresidente dell’Odg Emilio Bonavita

Sono cinquant’anni dalla fondazione della rivista Psicologia e Lavoro, un trimestrale fondato nel 1968 dal professor Enzo Spaltro (oggi splendido ottantanovenne), mio professore all’università nei lontani anni settanta e maestro.
Cinquant’anni di ricerche e articoli dedicati al mondo del lavoro inteso non meramente nell’accezione delle relazioni industriali, ma approfondito e sviluppato intorno allo studio di tutte le componenti “umane” che entrano in gioco in riferimento al mercato del lavoro. Una storia che ha visto susseguirsi negli anni i commenti e le valutazioni sulle varie teorie, relative a questi temi, che di volta in volta si sono affacciate agli onori della cronaca. Leggi tutto

Il settimanale Vita Nuova di Parma licenzia due colleghe rifiutando i contratti di solidarietà. Un atto “illegittimo” e antisindacale per Aser e Slc-Cgil. Decisa presa di posizione di Ucsi Emilia-Romagna. Lettera aperta di un gruppo ecclesiale al Vescovo di Parma, al presidente dell’Opera diocesana San Bernardo degli Uberti e ai vicari della diocesi

Vita Nuova, il settimanale della Diocesi di Parma, annuncia la propria trasformazione in inserto settimanale del quotidiano cattolico Avvenire e licenzia due dipendenti su quattro, una giornalista e una poligrafica/grafica con mansioni polivalenti, nonostante la possibilità di accedere ai contratti di solidarietà che avrebbero garantito per 36 mesi la stessa riduzione del costo di lavoro. Leggi tutto

Esito positivo per il Protocollo Miur-OdG 2018. Circa 11mila studenti coinvolti a livello nazionale. In Emilia-Romagna hanno partecipato 765 studenti (di 41 classi in 12 differenti istituti) “guidati” da 13 docenti-giornalisti

Giornalisti come “inviati speciali” nelle scuole superiori, per spiegare ai ragazzi di quinta o di quarta che cos’è un articolo di giornale e come funziona il mondo dell’informazione. Il protocollo Miur-OdG, firmato tra il Ministero dell’Istruzione e il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, vede ogni anno centinaia di colleghi recarsi nei Licei e negli istituti superiori italiani per tenere una o due lezioni ai maturandi (e non solo a loro).
L’accordo tra Ordine e Ministero nasce dalla necessità di sgombrare il campo dagli equivoci, tanto con gli studenti quanto con gli insegnanti: un articolo di giornale non è un tema, chi volesse cimentarsi in questa prova scritta all’Esame di Stato dev’esserne consapevole (e formarsi di conseguenza). Leggi tutto

Processo Aemilia, tutto regolare: la Consulta dà ragione al Presidente Caruso. Legittimo proseguire il processo durante lo sciopero degli avvocati. Il consigliere dell’Odg Mario Paolo Guidetti sottolinea l’impegno dei giornalisti

Secondo la Corte Costituzionale era legittimo proseguire il processo anche durante lo sciopero degli avvocati. Non si torna indietro al processo Aemilia. Il codice di autoregolamentazione delle astensioni dalle udienze degli avvocati non può interferire con la disciplina della libertà personale dell’imputato. È la motivazione con cui la Corte Costituzionale ha dato in sostanza ragione a Francesco Maria Caruso, Presidente del Collegio dei giudici del maxi processo Aemilia contro la ‘ndrangheta di Reggio Emilia, in ordine alla legittimità costituzionale delle due ordinanze emesse l’anno scorso e contestate dagli avvocati degli imputati. Leggi tutto

Un libro di Barbara Sartori dedicato a San Colombano pellegrino

È un santo d’altri tempi Colombano. Ricorre il 1400° anniversario della morte.
Barbara Sartori ha scritto una biografia – intitolata San Colombano. Pellegrino per Cristo sulle strade d’Europa – che ripercorre la vita del monaco irlandese, fondatore di vari monasteri, la cui opera evangelizzatrice si è chiusa a Bobbio nel 615.
Il volume, pubblicato dalle Edizioni Paoline, narra le vicende esistenziali e spirituali del santo che i Papi hanno definito “padre dell’Europa”

“Storie!”: un premio per i 130 anni del Carlino

QN Il Resto del Carlino – con il contributo di Edison e Cavallo Magazine, in collaborazione con Future Film Festival – lancia il premio “Storie! Racconta con un video i personaggi e i luoghi del tuo territorio”. Il concorso è inserito nel programma degli eventi celebrativi per festeggiare i 130 anni del quotidiano bolognese. Presidente della giuria è il regista Matteo Garrone.
L’obiettivo del Premio è promuovere l’ideazione originale e la realizzazione di cortometraggi – che raccontino i territori di Emilia-Romagna, Marche e Provincia di Rovigo – realizzati con nuove tecnologie digitali da autori italiani

Chiude “Sosta Forzata”. Solidarietà di Aser e Fnsi alla redazione carceraria

Il giornale del penitenziario piacentino – attivo da undici anni e diretto dalla collega Carla Chiappini – ha dovuto sospendere le pubblicazioni, “senza ricevere motivazioni ufficiali circostanziate da parte della direzione del carcere”.
Sosta Forzata è nato come allegato del giornale diocesano Il Nuovo Giornale, con una tiratura di 4.500 copie e il coinvolgimento di una ventina di detenuti-giornalisti ogni anno.
I redattori del giornale Ristretti orizzonti hanno lanciato un appello in cui si chiedono se davvero ci sia la volontà che “le carceri diventino luoghi trasparenti e dignitosi

Casa Ansa di Carlo Gambalonga

L’Ansa ha compiuto settant’anni (il 15 gennaio scorso). Tanti ne sono passati da quando venne trasmessa la prima notizia sui bombardamenti alleati in Germania, nella fase finale della Seconda Guerra Mondiale. Da allora, giorno dopo giorno, la cooperativa nata per iniziativa dei quotidiani pubblicati nelle regioni liberate d’Italia, tiene d’occhio e racconta le vicende “minuto per minuto”.
Carlo Gambalonga, ex vicedirettore vicario dell’Ansa, ha racchiuso in un libro la storia dell’agenzia stampa, che è “metafora della storia d’Italia”. E ha scelto di dedicare il volume ai colleghi Pasquale Faiella e Francesco Marabotto, che “rappresentano le due anime dell’Ansa

Premio giornalistico “Giuseppe De Carli”

Terza edizione del concorso per l’informazione religiosa destinato a giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti o corrispondenti esteri che operano nei settori della carta stampata, dell’emittenza radiofonica e televisiva, dei nuovi media, in testate nazionali ed estere.
Il Premio viene attribuito a operatori dell’informazione per articoli e servizi apparsi dall’1 aprile 2014 al 30 aprile 2015 su testate nazionali, internazionali o locali, che hanno come tema centrale l’informazione religiosa nei sui molteplici aspetti
La data ultima per la consegna del materiale è il 30 giugno 2015.

Premio giornalistico Miriam Mafai

Seconda edizione del concorso dedicato alla giornalista, scrittrice e politica italiana, scomparsa nel 2012.
L’Associazione Stampa Romana – in collaborazione con Ordine dei giornalisti del Lazio, Fnsi, Associazione Miriam Mafai, Gruppo Editoriale L’Espresso – promuove l’edizione 2015 del premio. Le domande devono essere inviate entro il 24 aprile.
Miriam Mafai diceva del lavoro del giornalista: “Il bello del nostro mestiere è nello stare giorno per giorno dentro le cose, capire o cercare di capire tutto ciò che di nuovo si manifesta in tutte le pieghe della società: essere i testimoni e i garanti del possibile che emerge.
Powered by Warp Theme Framework