Logo Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna

Corsi e seminari per la formazione professionale continua e iniziative.

ENTRA >

Slider Primo Piano

Giorno della memoria 2020. A Bologna convegno con toccanti testimonianze e nuovo libro di Lucio Pardo. Presenti Sindaco, Cardinale Arcivescovo e Rabbino

In occasione del XX Giorno della Memoria e nel 75° anniversario della liberazione di Auschwitz-Birkenau, Bologna ha ribadito l’impegno a contrastare ogni forma di razzismo e antisemitismo. Tante le manifestazioni cittadine, fra queste una iniziativa culturale che si è tenuta il 27 gennaio nella Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio. Un incontro singolare, di interesse, aperto a tutta la città (per i giornalisti valido come seminario formativo con crediti dell’OdG), che ha visto gli interventi del Sindaco di Bologna Virginio Merola, dell’Arcivescovo metropolita Cardinale Matteo Maria Zuppi, del Rabbino capo della Comunità Ebraica cittadina Rav Alberto Sermoneta. Motore del convegno il nuovo libro-testimonianza di Lucio Pardo Dopo la barbarie. Il difficile rientro attorno al quale si è sviluppata l’articolata giornata che, oltre ai saluti dei presidenti delle istituzioni partner dell’evento, ha proposto approfondite relazioni di esperti, storici e giornalisti. Leggi tutto

In Italia 4023 giornalisti subiscono vessazioni. 24 sono sotto scorta. Tante cause e querele temerarie, anche in Emilia-Romagna. L’analisi critica di Alberto Spampinato

Occorre aprire bene gli occhi e la mente e guardare la triste realtà del mondo giornalistico-editoriale per quel che è, in tutti i suoi aspetti. Oggi più che mai dobbiamo trovare il coraggio e la forza necessari per farlo, se vogliamo osservare, studiare e comprendere i problemi concreti che ci stanno davanti.
Dobbiamo farlo se vogliamo affrontarli a ragion veduta per risolverli, se vogliamo soccorrere adeguatamente, com’è necessario, chi è stritolato da problemi da troppo tempo irrisolti che si sono aggravati nella morsa del cambiamento senza regole. Dobbiamo farlo se vogliamo influire sul corso delle cose e dare un futuro alla professione giornalistica e all’informazione di qualità. Leggi tutto

Assemblea dei partecipanti alla Fondazione dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. Appuntamento giovedì 30 gennaio a Bologna nella sede dell’OdG

Avrà luogo giovedì 30 gennaio, alle ore 16.30, nella Sala “Ezio Cesarini” della sede del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna, l’assemblea dei partecipanti (con questo termine la legge definisce gli iscritti alle Fondazioni) alla Fondazione del nostro Ordine regionale. Sarà l’occasione per fare il punto sull’intensissima attività formativa che anche nell’anno passato ha caratterizzato la vita della nostra Fondazione, prima nata a livello nazionale tra gli Ordini regionali e poi imitata da varie altre realtà territoriali del nostro ente.
Nel corso del 2019 la Fondazione ha organizzato ben 154 seminari nell’ambito della Formazione professionale continua (FPC) che la legge ha introdotto nel nostro ordinamento. Nel triennio – iniziato nel 2017 e concluso nel 2019 – l’Emilia-Romagna, tramite la Fondazione, ne ha organizzati complessivamente 495. Leggi tutto

A Bologna iniziativa a sostegno di Radio Città del Capo con la partecipazione degli organismi di categoria e tavolo di confronto sulla situazione dell’emittente

Salviamo Radio Città del Capo. Editoria locale: crisi e prospettive di rilancio. Questo il titolo dell’incontro promosso dalle giornaliste e dai giornalisti di Radio Città del Capo, che si è svolto venerdì 17 gennaio a Bologna presso Ateliersì, al quale sono intervenuti giornalisti, esperti, rappresentanti di OdG e Sindacato della stampa.
In mattinata si è invece tenuto un tavolo di confronto istituzionale sulla situazione della radio cittadina, coordinato dall’assessore al Lavoro del Comune di Bologna Marco Lombardo, che ha visto la presenza di Renato Truce (presidente del cda di Netlit), Riccardo Tagliati (direttore responsabile di Radio Città del Capo), Giovanni Stinco (fiduciario di redazione), Chiara Colasanti (coordinatrice dei palinsesti di network) e di Stefano Mazzetti in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna. L’esito del tavolo in un comunicato stampa del Comune di Bologna a questo link. Leggi tutto

Partono i corsi per la formazione

L’Ordine dell’Emilia-Romagna da tempo organizza corsi di formazione e di aggiornamento tramite la Fondazione dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. Ed è alla Fondazione che

L’addio ad Angelo Agostini

Il 10 marzo è morto il collega Angelo Agostini. Giornalista e studioso dei media dall’inizio degli anni ‘90, per un decennio, fu condirettore e poi direttore dell’Ifg (Istituto formazione al giornalismo, poi trasformato in Ssg)

Powered by Warp Theme Framework